Maltempo: frane anche in Calabria, stato di calamità nel Messinese

VIBO VALENTIA 16 Febbraio 2010 – Il sindaco di Maierato, nel Vibonese, lo ha definito lo lo scenario “apocalittico” mentre è in corso l’evacuazione dei 2.300 abitanti dopo che ieri un intero costone della montagna, a ridosso del centro è franato mettendo in pericolo molte abitazioni. La decisione è stata presa a scopo precauzionale. Gli sfollati saranno sistemati nella scuola di polizia e nel palazzetto dello sport di Vibo Valentia. Mancano acqua, energia elettrica e riscaldamento. In mattinata sopralluogo della Commissione nazionale grandi rischi. Intanto è ancora emergenza, per frane e smottamenti a Catanzaro e Cosenza.
Intanto continua l’evacuazione degli abitanti di San Fratello, il piccolo centro colpito da una frana, nel Messinese. Le persone sono in coda davanti a un pulmino dei vigili del fuoco per l’autorizzazione ad entrare nelle case inserite nella cosiddetta “zona rossa”, quella più a rischio, per prelevare oggetti e indumenti. Sono circa 2000 gli sfollati. Sgomberata anche la chiesa e gli alloggi popolari. Un precedente analogo nel 1922, quando una frana distrusse il paese. Intanto la Giunta regionale siciliana ha deliberato lo stato di calamità per il paese e per parte del Palermitano.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.