Afghanistan: prevenire le inondazioni, missione Isaf in pole position

HERAT 24 Febbraio 2010 – Con una cerimonia semplice ma significativa e una preghiera di buon auspicio, ha preso il via all’inizio di questa settimana un progetto per aiutare a prevenire le inondazioni in un piccolo villaggio nella provincia di Herat.

Gli anziani del villaggio di Robat Oqcia, distretto di Gozarah, avevano richiesto assistenza a causa delle inondazioni periodiche del loro villaggio. Il locale Afghan National Army (ANA) ha allora contattato il vicino centro operativo italiano del Mentoring Liaison Team (OMLT) per vedere se poteva farsi carico del progetto, che è stato approvato quasi immediatamente.

Si tratta della costruzione di circa 350 metri di argini di contenimento per deviare l’acqua da casa.
I lavori sono a buon punto già in fase di completamento da parte delle imprese locali e lavoratori afghani.

Il completamento della costruzione degli argini è previsto tra un paio di settimane, per un costo pari a circa 55mila euro.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.