Roma: preferisce il carcere ai domiciliari e si consegna spontaneamente

ROMA 08 Aprile 2010 – Ha deciso di presentarsi volontariamente al Commissariato di Fiumicino dopo aver scoperto che gli agenti della Polizia di Stato erano andati a cercarlo a casa per notificagli il provvedimento di revoca degli arresti domiciliari in seguito alla inosservanza degli obblighi della firma.

Qualche piccolo precedente penale ed una situazione familiare precaria sono stati probabilmente i motivi che hanno indotto M.G., un giovane di 22 anni, a decidere di presentarsi spontaneamente negli uffici del Commissariato per evitare conseguenze peggiori, dopo aver saputo dai suoi vicini di casa che due poliziotti lo stavano cercando.

Identificato, negli uffici di Polizia gli agenti lo hanno arrestato notificandogli il ripristino della custodia cautelare in carcere.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.