Immigrazione clandestina: Polizia scopre oltre 1500 falsi

POLIZIA SCOPRE ASSOCIAZIONE A DELINQUERE FINALIZZATA AL FAVOREGGIAMENTO DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, RICETTAZIONE E POSSSESSO DI DOCUMENTI FALSI. 3 INDAGATI DI CUI 2 IN STATO DI FERMO. SEQUESTRATI OLTRE 1500 DOCUMENTI FALSI, DI CUI 600 PERMESSI DI SOGGIORNO IN BIANCO RUBATI E TIMBRI FALSI DI OLTRE 20 QUESTURE.

ROMA 23 Febbraio 2011 – Oltre 1500 documenti falsi, tra cui circa 600 permessi di soggiorno in bianco risultati rubati, carte di identità e timbri contraffatti riconducibili agli Uffici immigrazione di oltre 20 Questure, insieme a tutto l’occorrente per la stampa sono stati sequestrati dagli agenti della Questura di Roma nell’ambito di un’indagine congiunta della Squadra Mobile, dell’Ufficio Immigrazione e del Commissariato Colombo.

A finire nella rete degli indagati sono tre persone, di cui 2 stranieri e 1 italiano. Per  due stranieri, trovati in possesso dei documenti e dell’altro materiale contraffatto è scattato il fermo di indiziato di delitto.

L’indagine, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Maria Sabina Calabretta, ha condotto ai due immobili in zona Prenestino e Torbellamonaca, dove durante le perquisizioni sono stati trovati i documenti contraffatti destinati al “mercato dell’immigrazione clandestina“.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.