Sviluppo Sostenibile. IOM lancia nuovo toolkit per migranti

IOM - toolkit for migrantsL’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM) ha lanciato oggi un nuovo kit di strumenti per aiutare i migranti conoscere le opportunità di investimento e come ridurre i costi quando inviano rimesse alle famiglie d’origine.

Su ciascuna delle pagine web dei 162 Paesi che aderiscono all’ IOM, i migranti saranno indirizzati alle risorse (come ad esempio gli strumenti di confronto della Banca mondiale per il trasferimento di denaro) che possono aiutare a risparmiare fino al 20 per cento sui fondi che inviano a casa

Inoltre, sarà possibile anche conoscere le opportunità per sostenere singoli progetti nei loro paesi di origine e ottenere l’accesso ad altre risorse rilevanti.

A livello globale, i contributi dei migranti sono tre volte gli aiuti pubblici allo sviluppo. Le somme con cui i migranti contribuiscono allo sviluppo sono sorprendenti. Secondo la Banca Mondiale, si stima che nel 2016 circa 601 miliardi di dollari sono stati inviati dai migranti alle loro famiglie nei paesi di origine.

Per alcuni paesi in via di sviluppo, le rimesse costituiscono una parte significativa del PIL, che in seguito porta a maggiori investimenti in settori cruciali quali la sanità e l’istruzione, così come il finanziamento delle piccole imprese.

L’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni ha sempre sostenuto che i legami tra migrazione e sviluppo nell’arco di un lungo periodo di tempo, laddove la migrazione sia correttamente gestita, consente lo sviluppo sostenibile – economico, sociale e ambientale.

Inoltre, entro la fine dell’anno, in concomitanza con la Giornata Internazionale dei Migranti, 18 dicembre,  OIM lancerà il MigApp, un’applicazione che potrà essere scaricata in qualsiasi dispositivo mobile e che offrirà ai migranti una piattaforma one-stop-shop user-friendly attraverso cui comunicare direttamente con l’OIM in un ambiente sicuro, accedere alle informazioni prontamente disponibili ed ai servizi rilevanti.

fonte IOM