Sirte liberata: la lunga strada della Libia verso la pace.

Libia, Sirte liberataTripoli, 11 agosto 2016 – Si esulta dopo la caduta della roccaforte di Daesh a Sirte. Il generale Mohammed al Ghasry, portavoce del comando delle operazioni militari che fa capo al governo d’Accordo Nazionale riconosciuto dall’Onu, ha dichiarato che Sirte sarà dichiarata entro domani ufficialmente “città liberata”, come riporta il sito news libico “al Wasat”.

L’annuncio della ripresa della roccaforte del Califfato “sarà fatto dopo la bonifica da ordigni e mine seminate dai terroristi nelle strade, i quartieri, le abitazioni, i campi agricoli e le sedi governative”, ha spiegato il generale Al Ghasry.

Intanto, come affermato sindaco della città, Mokhtar Khalifa, all’Associated Press, le forze libiche sostenute dagli Stati Uniti “hanno liberato il 70%” di Sirte dalle mani dell’Isis.

In un’intervista al Corriere della sera il ministro degli esteri Paolo Gentiloni conferma l’aiuto a Serraj e annuncia che presto potrebbe riaprire l’ambasciata italiana in Libia con la nomina Giuseppe Perrone a capo della sede diplomatica.

//platform.twitter.com/widgets.js

Leggi anche: Guerra contro ‪‎Isis‬ in Libya on Cybernaua Action Magazine.