Afghanistan: Il Vice Comandante della missione Resolute Support in visita a Camp Arena

gen-castellano-incontra-con-gen-ghori
Il Gen. Castellano con il Gen. Ghori

Il Generale di Divisione Rosario Castellano, Vice Comandante della Missione NATO Resolute Support (RS), è giunto ieri ad Herat per una visita al Contingente italiano.

Ad accoglierlo il Generale di Brigata Gianpaolo Mirra, Comandante del Train Advise Assist Command West (TAAC – W).

Il Generale Castellano, già Comandante della Regione Ovest durante la missione ISAF ad Herat nel 2009, si è recato, assieme al Comandante del TAAC-W e al Comandante del 207° Corpo d’Armata Afghano, in visita presso la ex base spagnola di “QAL’HE-YE NOW”, a nord di Herat, dove gli è stato presentato il progetto “Expeditionary Advisor Team” (EAT), che prevede l’invio di team di Advisor “a domicilio”, con il compito specifico di addestramento e formazione delle unità dell’esercito e della polizia dislocati nell’area di responsabilità del TAAC.

Al rientro a Camp Arena, il Vice Comandante di RS è stato aggiornato dal Generale Mirra sui progressi effettuati dalla Missione, in particolare in relazione alle attività di addestramento e consulenza (Train Advise Assist)  in favore delle Forze di Sicurezza locali.

Infine l’Alto Ufficiale, salutando i militari italiani di stanza ad Herat ha le parole di elogio espresse dal Gen. Ghori (nella foto), Comandante del 207° Corpo d’Armata afghano, che si è detto estremamente soddisfatto della positiva e fattiva collaborazione che nel tempo si è consolidata con il contingente italiano ed ha concluso il suo intervento ricordando che: “Il vostro impegno e la vostra serietà  professionale  sono la giusta espressione dell’essere militari italiani”.

Questo slideshow richiede JavaScript.