Archivi tag: 150 anni d’Unità d’Italia

Buon Compleanno Italia: 17 marzo 1861 – 17 marzo 2011, l'orgoglio di essere italiani!

150° anniversario dell’Unità d’Italia: gli eventi delle Forze Armate per la “Notte Tricolore”

“Nata per Unire”! E’ lo slogan che riconduce, inequivocabilmente, alle straordinarie vicende che portarono all’Unità d’Italia. Storie fatte di valori, ideali e speranze che oggi, ogni italiano, ha il dovere e l’onore di custodire. Sì, perché i festeggiamenti in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia sono il simbolo di quel patrimonio di valori capaci di “unire” ancora.

Nell’ambito delle celebrazioni le Forze Armate, storiche custodi di quel patrimonio sin dal 1861, hanno organizzato manifestazioni ed eventi in tutto il Paese.
Il sipario si apre a Roma, il 16 marzo, con la “Notte Tricolore” che prevede, tra le tantissime attività in programma, la partecipazione di numerose Bande e Fanfare militari. Il 17 marzo, giorno della Festa dell’Unità d’Italia, il programma delle celebrazioni partirà alle 9.00 con l’alzabandiera e la deposizione di una corona all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica.
Bande e Fanfare saranno protagoniste anche delle iniziative organizzate nell’ambito delle celebrazioni che abbinano il 150° alle “5 giornate di Milano”, il 19 e il 20 marzo nel capoluogo lombardo.

Programma della “Notte Tricolore” di Roma:

• 15.00 – Piazza del Quirinale – Concerto della Banda della Guardia di Finanza;
• Centro Storico – Allestimento delle vetrine dei negozi sul tema “Le Forze Armate ed il 150°”;
• 20.00 – 23.00 – Centro Storico – Movimento di binomi a cavallo coordinato con concerti;
• 20.00 – 23.00 – Caserma dei Corazzieri – Apertura al pubblico;
• 20.00 – 02.00 – Complesso del Vittoriano – Apertura Museo delle Bandiere;
• 20.00 – 02.00 – Museo dei Bersaglieri, della Fanteria e dei Granatieri – Apertura al pubblico;
• 20.00 – Vie Nazionale, 4 fontane, XX settembre, Largo S. Susanna – Concerto della Banda della Brigata artiglieria contraerei dell’Esercito;
• 20.00 – Via Veneto/Piazza Barberini – Concerto della Banda dell’Aeronautica Militare;
• 20.30 – Auditorium Parco della Musica – Concerto della Banda dell’Esercito Italiano;
• 20.30 – Piazza Vittorio Emanuele – Concerto della Banda del Comando logistico di proiezione;
• 21.00 – Teatro delle Vittorie – Partecipazione della Fanfara della Brigata alpina “Julia” e del coro della Sezione ANA di Roma alla trasmissione Raiuno “150 anni”, con Pippo Baudo e Bruno Vespa;
• 21.15 – Stazione di Roma Termini – Alzabandiera nell’ambito dell’iniziativa “150 Stazioni” e concerto della Fanfara del 7° reggimento bersaglieri della Brigata “Pinerolo”;
• 21.30 – V. del Corso/P.zza Colonna – Concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri;
• 22.00 – Castel Sant’Angelo – Concerto della Fanfara dell’Arma dei Carabinieri;
• 22.30 – Piazza Navona – Concerto della Banda della Brigata “Granatieri di “Sardegna”;
• 23.15 – Altare della Patria – Concerto della Banda “interforze” e a seguire fuochi pirotecnici dal colle Celio a cura del Comune di Roma.

Il 19 marzo la Banda dell’Arma dei Carabinieri, alle ore 15.00, terrà un concerto presso il “Teatro alla Scala” di Milano e, subito dopo, si esibirà nella suggestiva cornice di piazza Duomo.

Buon Compleanno Italia: 17 marzo 1861 – 17 marzo 2011, l’orgoglio di essere italiani!

150° anniversario dell’Unità d’Italia: gli eventi delle Forze Armate per la “Notte Tricolore”

“Nata per Unire”! E’ lo slogan che riconduce, inequivocabilmente, alle straordinarie vicende che portarono all’Unità d’Italia. Storie fatte di valori, ideali e speranze che oggi, ogni italiano, ha il dovere e l’onore di custodire. Sì, perché i festeggiamenti in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia sono il simbolo di quel patrimonio di valori capaci di “unire” ancora.

Nell’ambito delle celebrazioni le Forze Armate, storiche custodi di quel patrimonio sin dal 1861, hanno organizzato manifestazioni ed eventi in tutto il Paese.
Il sipario si apre a Roma, il 16 marzo, con la “Notte Tricolore” che prevede, tra le tantissime attività in programma, la partecipazione di numerose Bande e Fanfare militari. Il 17 marzo, giorno della Festa dell’Unità d’Italia, il programma delle celebrazioni partirà alle 9.00 con l’alzabandiera e la deposizione di una corona all’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica.
Bande e Fanfare saranno protagoniste anche delle iniziative organizzate nell’ambito delle celebrazioni che abbinano il 150° alle “5 giornate di Milano”, il 19 e il 20 marzo nel capoluogo lombardo.

Programma della “Notte Tricolore” di Roma:

• 15.00 – Piazza del Quirinale – Concerto della Banda della Guardia di Finanza;
• Centro Storico – Allestimento delle vetrine dei negozi sul tema “Le Forze Armate ed il 150°”;
• 20.00 – 23.00 – Centro Storico – Movimento di binomi a cavallo coordinato con concerti;
• 20.00 – 23.00 – Caserma dei Corazzieri – Apertura al pubblico;
• 20.00 – 02.00 – Complesso del Vittoriano – Apertura Museo delle Bandiere;
• 20.00 – 02.00 – Museo dei Bersaglieri, della Fanteria e dei Granatieri – Apertura al pubblico;
• 20.00 – Vie Nazionale, 4 fontane, XX settembre, Largo S. Susanna – Concerto della Banda della Brigata artiglieria contraerei dell’Esercito;
• 20.00 – Via Veneto/Piazza Barberini – Concerto della Banda dell’Aeronautica Militare;
• 20.30 – Auditorium Parco della Musica – Concerto della Banda dell’Esercito Italiano;
• 20.30 – Piazza Vittorio Emanuele – Concerto della Banda del Comando logistico di proiezione;
• 21.00 – Teatro delle Vittorie – Partecipazione della Fanfara della Brigata alpina “Julia” e del coro della Sezione ANA di Roma alla trasmissione Raiuno “150 anni”, con Pippo Baudo e Bruno Vespa;
• 21.15 – Stazione di Roma Termini – Alzabandiera nell’ambito dell’iniziativa “150 Stazioni” e concerto della Fanfara del 7° reggimento bersaglieri della Brigata “Pinerolo”;
• 21.30 – V. del Corso/P.zza Colonna – Concerto della Banda dell’Arma dei Carabinieri;
• 22.00 – Castel Sant’Angelo – Concerto della Fanfara dell’Arma dei Carabinieri;
• 22.30 – Piazza Navona – Concerto della Banda della Brigata “Granatieri di “Sardegna”;
• 23.15 – Altare della Patria – Concerto della Banda “interforze” e a seguire fuochi pirotecnici dal colle Celio a cura del Comune di Roma.

Il 19 marzo la Banda dell’Arma dei Carabinieri, alle ore 15.00, terrà un concerto presso il “Teatro alla Scala” di Milano e, subito dopo, si esibirà nella suggestiva cornice di piazza Duomo.

4 Novembre 2010: verso i 150 anni dell’Unità d’Italia

4 Novembre 2010 ROMA 31 Ottobre 2010 – ”I festeggiamenti del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate, quest’anno, saranno particolarmente significativi perché anticipano il 150° anniversario dell’Unità d’Italia”.

Con queste parole il Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha aperto la conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni organizzate in occasione del 4 novembre, che si è tenuta nel pomeriggio del 26 ottobre.

Mostre storiche, esibizioni, concerti di fanfare e bande delle Forze Armate: è ricco il calendario di iniziative che dal 4 al 7 novembre interesseranno 23 città italiane.

”È un nuovo modo di festeggiare il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate inaugurato tre anni fa”, ha detto il Ministro La Russa ringraziando quanti hanno reso possibile realizzare questo grande evento: dalle Forze Armate alle Amministrazioni locali, agli sponsor.

”L’evento conclusivo – ha aggiunto il Ministro della Difesa – sarà l’ormai tradizionale grande concerto di Piazza del Popolo, a Roma”. Sul palco salirà un grande artista della musica leggera, Biagio Antonacci, che sarà preceduto dalla Fanfara dei Bersaglieri e dal passaggio delle Frecce Tricolori.

Novità di quest’anno i concerti che si terranno in 8 città con artisti di musica leggera e Bande delle Forze Armate.

”Abbiamo iniziato oggi ( 26 ottobre, ndr ) a Trieste – ha detto il Ministro – in occasione del 56° anniversario del ritorno della Città all’Italia, dove, tra l’altro, nella meravigliosa Piazza dell’Unità d’Italia si è tenuto il concerto del Maestro Giovanni Allevi”.

Venerdì 5 novembre sarà la volta di Gigi D’Alessio a Catania, mentre sabato 6 novembre a Firenze canterà Enrico Ruggeri.

Altre quattro città ospiteranno le Bande musicali delle Forze Armate: il 6 novembre a Torino ci sarà la Banda dell’Arma dei Carabinieri, a Bologna la Banda della Marina e a Caserta la Banda dell’Esercito. Domenica 7 L’Aquila ospiterà invece la Banda dei Granatieri di Sardegna.

Il programma dei festeggiamenti prevede l’apertura di oltre 150 caserme in tutta Italia, per migliorare la conoscenza dei compiti delle attività svolte dalle Forze Armate, oltre all’iniziativa ”caserme in piazza” con l’allestimento di stand espositivi dedicati al tema ”Le Forze Armate verso il 150° anniversario dell’Unità d’Italia”.

Lo stesso tema è al centro delle conferenze nelle scuole, che da qualche giorno hanno avuto inizio.

”Sono 20 le Regioni interessate a questa iniziativa”, ha detto il Ministro Ignazio La Russa sottolineando che lo scorso anno aderirono 294 Istituti scolastici e 37.740 studenti, con una crescita del 32% rispetto al 2008.

Roma anche quest’anno sarà teatro di numerosi eventi: dal 4 al 7 novembre, la mostra storica ”Le Forze Armate per l’Indipendenza e l’Unità d’Italia”al Circo Massimo.

Il 3 novembre al Museo delle Bandiere, in Piazza Venezia, aprirà la mostra ”Omaggio al tricolore”.

”Oltre ai cimeli storici – ha spiegato il Ministro della Difesa – ci sarà anche una rivisitazione, ardita ma non troppo, del nostro Tricolore da parte dei migliori stilisti italiani”.

Infine, il 9 e il 10 novembre il CASD (Centro Alti Studi Difesa) ospiterà il convegno dal titolo ”Il risorgimento e l’Europa. Attori e protagonisti dell’Unità d’Italia nel 150° anniversario”.

”La Bandiera nazionale – ha detto il Ministro La Russa – racchiude i valori della nostra comunità che 150 anni fa ebbe bisogno del sacrificio, dell’impegno e della dedizione di tantissimi giovani per passare da Nazione a Stato”.

Eroi del Risorgimento che, ha aggiunto il Ministro, erano poco più che ventenni: “Mameli aveva 21 anni quando scrisse l’Inno – ha spiegato – e lo stesso Cavour aveva solo 40 anni quando divenne uno dei principali artefici dell’Unità d’Italia. Un’Italia ricca di sfaccettature, di tasselli che ci uniscono in uno splendido mosaico”.

Alle celebrazioni del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate ha collaborato anche la Camera di Commercio: nei centri storici dei capoluoghi di provincia sarà realizzato un concorso per l’allestimento delle vetrine dei negozi sul tema del 150° anniversario e del 4 novembre.

Nel corso della conferenza stampa il Ministro ha poi illustrato il nuovo portale del Ministero della Difesa, “più visitabile, moderno, con tanti link, approfondimenti e maggiore visibilità per le quattro Forze Armate” ed ha annunciato che dal 2 novembre sarà on line il backstage degli eventi previsti a Roma al Circo Massimo, con il reportage live dal 4 novembre.

Diretta web anche per il concerto di Piazza del Popolo, sempre a Roma domenica 7 novembre, sul sito www.difesa.it e sui siti delle Forze Armate: www.esercito.difesa.it; www.marina.difesa.it; www.aeronautica.difesa.it; www.carabineri.it.