Archivi tag: aeroporto militare di Ciampino

Milano: a San Siro stasera si ricorda il tenente Alessandro Romani

MILANO 19 Settembre 2010 – In memoria del Tenente Alessandro Romani caduto in Afghanistan,  questa sera allo Stadio di San Siro a Milano verrà proiettato il video “Grazie Ragazzi”, prima dell’incontro di calcio Milan-Catania previsto alle ore 20.45.

Oggi, alle ore 14 circa, è atterrato all’aeroporto militare di Ciampino l’aereo C-130 che ha riportato in patria la salma di Alessandro Romani, il tenente dei parà ucciso venerdì in Afghanistan. Ad accoglierlo, il ministro della Difesa La Russa. Domani, dalle 9 alle 12, sarà allestita la camera ardente nell’ospedale militare del Celio, a Roma. Le esequie solenni si terranno domani alle 15.30 nella Basilica di Santa Maria degli Angeli, sempre nella capitale.

Afghanistan: chiuse le operazioni di voto, lutto per il para’ ucciso

HERAT 18 Settembre 2010 – E’ aperta a Herat la camera ardente per Alessandro Romani, il tenente dei parà ucciso ieri in uno scontro con i ribelli in Afghanistan. A rendergli omaggio, centinaia di commilitoni. La salma arriverà domani in Italia, all’aeroporto militare di Ciampino. I funerali lunedì pomeriggio a Roma. Il tenente era stato colpito nella zona di Farah, mentre si avvicinava al covo di 4 insorti che avevano piazzato una bomba lungo la strada, con il proposito di arrestarli. Stazionarie le condizioni del commilitone ferito. Sulla morte di Romani la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta.
Intanto la Commissione elettorale afghana ha dichiarato ufficialmente concluse le operazioni di voto per le elezioni politiche, che si sono svolte oggi. Chiusura in ritardo solo per i seggi in cui c’erano ancora file di elettori in attesa. Soddisfazione per l’andamento del voto è stata espressa dal governo.

Afghanistan: chiuse le operazioni di voto, lutto per il para' ucciso

HERAT 18 Settembre 2010 – E’ aperta a Herat la camera ardente per Alessandro Romani, il tenente dei parà ucciso ieri in uno scontro con i ribelli in Afghanistan. A rendergli omaggio, centinaia di commilitoni. La salma arriverà domani in Italia, all’aeroporto militare di Ciampino. I funerali lunedì pomeriggio a Roma. Il tenente era stato colpito nella zona di Farah, mentre si avvicinava al covo di 4 insorti che avevano piazzato una bomba lungo la strada, con il proposito di arrestarli. Stazionarie le condizioni del commilitone ferito. Sulla morte di Romani la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta.
Intanto la Commissione elettorale afghana ha dichiarato ufficialmente concluse le operazioni di voto per le elezioni politiche, che si sono svolte oggi. Chiusura in ritardo solo per i seggi in cui c’erano ancora file di elettori in attesa. Soddisfazione per l’andamento del voto è stata espressa dal governo.