Archivi tag: arresti domiciliari

Si costituisce l'uomo che ha investito automobilista al parcheggio

ROMA 25 Novembre 2011 – I Carabinieri della Stazione Roma Cecchignola e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, per tentato omicidio e omissione di soccorso, l’automobilista che lunedì scorso investì dandosi alla fuga Tiziano Vitali, in via Andrea Millevoi. Si tratta di un romano di 28 anni, operaio, incensurato, che si è presentato, ieri, in Procura presso l’ufficio del PM Dott. Carlo Lasperanza che stava coordinando le indagini dei Carabinieri della Compagnia Roma Eur, dichiarandosi reo confesso. I militari, in stretta collaborazione con gli uffici del Sostituto Procuratore Lasperanza, hanno preso in consegna l’uomo e lo hanno portato in caserma dove è stato sottoposto a fermo. Nella circostanza, l’arrestato ha riferito di aver avuto con la vittima una lite per motivi di viabilità, durante la quale quest’ultima lo avrebbe minacciato di sparargli simulando di avere una pistola, portando una mano dietro la schiena. A quel punto – ha riferito sempre il fermato – sarebbe risalito in auto impaurito e sarebbe scappato investendo il Vitali accidentalmente, che nel frattempo si era messo in mezzo alla strada. Il Pubblico Ministero Carlo Lasperanza ha disposto ai Carabinieri dell’Eur di sottoporre il fermato agli arresti domiciliari.

Si costituisce l’uomo che ha investito automobilista al parcheggio

ROMA 25 Novembre 2011 – I Carabinieri della Stazione Roma Cecchignola e del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto, per tentato omicidio e omissione di soccorso, l’automobilista che lunedì scorso investì dandosi alla fuga Tiziano Vitali, in via Andrea Millevoi. Si tratta di un romano di 28 anni, operaio, incensurato, che si è presentato, ieri, in Procura presso l’ufficio del PM Dott. Carlo Lasperanza che stava coordinando le indagini dei Carabinieri della Compagnia Roma Eur, dichiarandosi reo confesso. I militari, in stretta collaborazione con gli uffici del Sostituto Procuratore Lasperanza, hanno preso in consegna l’uomo e lo hanno portato in caserma dove è stato sottoposto a fermo. Nella circostanza, l’arrestato ha riferito di aver avuto con la vittima una lite per motivi di viabilità, durante la quale quest’ultima lo avrebbe minacciato di sparargli simulando di avere una pistola, portando una mano dietro la schiena. A quel punto – ha riferito sempre il fermato – sarebbe risalito in auto impaurito e sarebbe scappato investendo il Vitali accidentalmente, che nel frattempo si era messo in mezzo alla strada. Il Pubblico Ministero Carlo Lasperanza ha disposto ai Carabinieri dell’Eur di sottoporre il fermato agli arresti domiciliari.

Roma: evade su una moto ma cade, arrestato pregiudicato

ROMA 28 Aprile 2010 – Decisamente una brutta serata quella di ieri per un pregiudicato romano di 35 anni arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Monteverde Nuovo. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, nel tardo pomeriggio è uscito di casa senza alcun permesso ed in sella ad una moto, risultata successivamente rubata, ha avvicinato una pensionata romana di 80 anni in via del Casaletto, afferrandole la borsa che teneva a tracolla e fuggendo a tutta velocità col malloppo. Purtroppo per lui, nella fuga si è trovato di fronte un autobus di linea: l’impatto è stato violento ed inevitabile. Nel frattempo sono giunti sul posto i Carabinieri che erano stati avvisati telefonicamente dall’anziana vittima subito dopo il furto. I militari hanno trovato il malfattore a terra dolorante al quale alcuni passanti e l’autista del mezzo pubblico stavano prestando i primi soccorsi. Considerata l’entità delle ferite riportate, il 35enne è stato trasportato al San Camillo dove gli è stata diagnosticata la frattura di tre costole. L’uomo, che è tuttora piantonato in ospedale, dovrà rispondere dei reati di rapina, evasione e ricettazione.