Archivi tag: boss

Reggio Calabria: catturato boss latitante, duro colpo alla 'ndrangheta

REGGIO CALABRIA 27 Aprile 2010 – “Tegamo uomo di pace”. Con queste parole, scandite più volte, e con lunghi applausi, è stato salutato il boss latitante arrestato ieri, mentre lasciava gli uffici della Questura per essere tradotto in carcere. Decine di fans che gli hanno dimostrato la loro vicinanza. Giovanni Tegamo, inserito nell’elenco dei 30 latitanti più pericolosi, era ricercato dal 1993. E’ considerato “il Riina calabrese”. Deve scontare la condanna all’ergastolo e gli sono stati notificati una serie di provvedimenti restrittivi per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso,traffico di armi ed altro. Plausi del ministro Maroni: “Duro colpo alla ‘ndrangheta”.

Reggio Calabria: catturato boss latitante, duro colpo alla ‘ndrangheta

REGGIO CALABRIA 27 Aprile 2010 – “Tegamo uomo di pace”. Con queste parole, scandite più volte, e con lunghi applausi, è stato salutato il boss latitante arrestato ieri, mentre lasciava gli uffici della Questura per essere tradotto in carcere. Decine di fans che gli hanno dimostrato la loro vicinanza. Giovanni Tegamo, inserito nell’elenco dei 30 latitanti più pericolosi, era ricercato dal 1993. E’ considerato “il Riina calabrese”. Deve scontare la condanna all’ergastolo e gli sono stati notificati una serie di provvedimenti restrittivi per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso,traffico di armi ed altro. Plausi del ministro Maroni: “Duro colpo alla ‘ndrangheta”.

Reggio Calabria: arrestato figlio boss 'ndrangheta

REGGIO CALABRIA 26 Aprile 2010 – Rocco Morabito, 50 anni, figlio del boss Giuseppe, è stato arrestato a Melito Porto Salvo (RC) dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Reggio Calabria. Morabito era a bordo della sua auto e stava andando dalla sorella quando i carabinieri lo hanno fermato. L’uomo era disarmato e non ha opposto resistenza. Nei giorni scorsi nei confronti di Rocco Morabito era stato emesso dalla Dda di Reggio Calabria un provvedimento di fermo nell’ambito dell’operazione Reale.