Archivi tag: Campania

UE: Approvata relazione Garriga su piano finanziario 2014-2020

STRASBURGO 08 Giugno 2011 – Approvata, oggi a Strasburgo, la relazione Garriga sulla definizione del prossimo Quadro Finanziario Poliennale (QFP) 2014-2020.

Il voto ha evidenziato la spaccatura tra le varie delegazioni con riferimento all’introduzione delle  “categorie intermedie” nella nuova politica di coesione che condurrebbero a destinare risorse aggiuntive alle regioni che presentano un PIL compreso tra il 75 e 90 per cento della media comunitaria.

La delegazione italiana del PPE al Parlamento Europeo aveva apertamente manifestato, insieme ad altre delegazioni,  la sua opposizione a tale ipotesi ma con 411 voti contrari e 222 favorevoli non è passato l’emendamento 39 che ne prevede appunto la creazione ex novo nella prossima politica di coesione.

 

“Nonostante tale sconfitta siamo riusciti  – dichiara l’On. Giovanni La Via –  a salvaguardare le regioni dell’Obiettivo ‘Convergenza’ (ex Obiettivo 1) attraverso l’approvazione di un compromesso con il quale chiediamo che tale eventuale introduzione di tali nuove categorie territoriali non avvenga a nocumento delle regioni ad Obiettivo Convergenza, tra cui figurano Sicilia, Calabria, Campania, Puglia,  e delle altre due tipologie attualmente esistenti.”

“Non possiamo permettere – sottolinea l’eurodeputato catanese – che a tali regioni vengano sottratte risorse nel prossimo periodo 2014-2020 perché sono ancora molti gli interventi da fare per condurle ad un adeguato livello di sviluppo.”

“L`approvazione della relazione Garriga rappresenta – conclude Giovanni La Via – un esempio della supremazia del metodo comunitario nella fase di elaborazione delle politiche e della condivisione del processo decisionale che è  alla base dell’approccio europeista che connota l’impegno del nostro gruppo politico.”

 

 

Roma: operazione Arcobaleno, duro colpo alla camorra

ROMA 23 Marzo 2010 – Sequestrati terreni, appartamenti, società, imbarcazioni, auto, moto e rapporti bancari per un ammontare complessivo di oltre 500 milioni di euro; 12 persone arrestate e 77 denunciate per associazione per delinquere di stampo mafioso.

Questo è il risultato dell’operazione “Arcobaleno” eseguita nelle regioni Lazio, Campania, Calabria e Sardegna dalla questura di Latina e dalla Guardia di finanza di Roma.
L’indagine, durata quasi due anni, ha permesso di scoprire due holding imprenditoriali, prevalentemente impegnate nel settore dell’edilizia, nelle province di Roma, Latina e Napoli, gestite, direttamente o attraverso prestanome, da persone collegate al clan camorristico Mallardo presente sul territorio del comune di Giugliano in Campania a nord di Napoli.

Tutti gli indagati sono responsabili di associazione per delinquere di stampo camorristico finalizzata al controllo di attività economiche ed al riciclaggio e reimpiego di capitali di provenienza illecita.

Di particolare rilievo il sequestro delle aree ex Desco di Terracina (Latina) e Madonna delle Grazie di Fondi (Latina), nonché l’Hotel Orizzonte ed il centro commerciale Orizzonte di Giugliano in Campania.

Il ministro dell’Interno Roberto Maroni, congratulandosi con il capo della Polizia Antonio Manganelli per l’operazione “Arcobaleno”, ha commentato ”È l’ennesimo successo nella lotta alla criminalita’ organizzata, reso possibile dalla piena e totale collaborazione tra governo, forze di polizia e magistratura”.

Milano: maxievasione fiscale e riciclaggio in cinque regioni d’Italia

MILANO 10 Marzo 2010 – Operazione della Guardia di Finanza di Milano contro l’evasione fiscale e il riciclaggio, con perquisizioni su tutto il territorio nazionale in 53 società e 16 studi professionali. Gli indagati sono oltre ottanta. L’ammontare del’evasione fiscale è di più di 100 milioni di euro. I reati contestati sono la frode fiscale internazionale e il riciclaggio. Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Campania, le regioni interessate dai controlli.