Archivi tag: Colombia

Doppia vittoria italiana nella Coppa del Mondo di parapendio

ROLDANILLO ( COLOMBIA ) 27 Gennaio 2013 – Il 2013 del volo libero targato Italia non poteva cominciare meglio.
Dopo la recente vittoria della nazionale di deltaplano ai mondiali in
Australia, ecco un nuovo esaltante successo dal Sud America, precisamente
dalla Colombia, dove Nicole Fedele di Gemona del Friuli, campionessa europea
in carica, e Aaron Durogati di Merano hanno conquistato la Coppa del Mondo
di parapendio (PWCA 2012) rispettivamente femminile e maschile.
Dietro Nicole si sono classificate Laurie Genovese (Francia) e la giapponese
Keiko Hiraki, mentre Durogati ha battuto Michael Maurer (Svizzera), Russell
Ogden (Gran Bretagna), il colombiano Julian Andres Carreno Colonia ed il
nostro Luca Donini di Molveno (Trento), vice campione del mondo in carica.
Settimo un altro trentino, Jimmy Pacher. Pur essendo una competizione
individuale, la Coppa del Mondo usa stilare anche una classifica per nazioni
che ha confermato la Svizzera prevalere per una manciata di punti su Italia
e Francia solo all’ultima prova.
Quale teatro della finale PWCA, dopo una serie di appuntamenti in tutto il
mondo, è stata scelta Roldanillo, una cittadina del dipartimento di Valle
del Cauca nella parte centro-ovest del paese, tra la Cordigliera
occidentale, quella centrale e la fertile valle attraversata del fiume
Cauca.
La competizione ha raccolto 139 piloti provenienti da 27 nazioni e si è
svolta nell’arco di due settimane. Nove le giornate di volo convalidate con
percorsi tra i 77 ed i 130 chilometri, mentre una decima è stata annullata,
causa le cattive condizioni del tempo. I piloti hanno sorvolato talvolta la
valle, altre il costone che la fiancheggia e dove a quota 1775 metri era il
decollo di Los Tanques, prima di raggiungere gli atterraggi di Zarzal,
Tulua, Obando o Cartago, secondo i percorsi decisi giorno per giorno. In
generale è stata una finale impegnativa per l’alternarsi di sole, pioggia e
forte vento, con l’aggiunta a sorpresa di una giornata dominata da un grande
incendio nella valle che ha creato un’immensa cappa di fumo e qualche
difficoltà ai parapendio, mezzi senza motore sostenuti in cielo dalle
correnti d’aria ascensionali.
Il circuito di Coppa del Mondo riprende con l’edizione 2013 il prossimo
febbraio in Sud Africa per poi passare in Brasile ed a seguire Francia,
Serbia e Turchia.

 

 

Palermo: operazione Bogotà, bloccato narco-traffico da Sudamerica

PALERMO 19 Luglio 2010 – I carabinieri di Palermo hanno eseguito 13 misure cautelari a carico di altrettanti narcotrafficanti accusati di associazione a delinquere finalizzata all’importazione e commercio internazionale di sostanze stupefacenti, aggravata dall’aver costituito un gruppo criminale organizzato operativo in più Stati.
A capo della banda, secondo gli inquirenti, sarebbe stato un siciliano che, con la collaborazione di un esponente di spicco della camorra, latitante in Sudamerica, trattava il prezzo di ogni partita di droga con i capi dei cartelli colombiani e peruviani.
L’organizzazione, attraverso società di import-export appositamente costituite, era in grado di far giungere dal Perù e dalla Colombia, attraverso Spagna e Olanda, fino in Sicilia e nel nord Italia grossi quantitativi di cocaina purissima. La droga veniva poi venduta sulle piazze della Sicilia occidentale e dell’Emilia Romagna da affiliati all’organizzazione.
Durante l’indagine, denominata Bogotà, i carabinieri hanno sequestrato circa 20 chili di cocaina pura.

Roma: catturato trafficante internazionale di droga

Gli ovuli di cocaina recuperati ROMA 29 Aprile 2010 – Il trafficante internazionale di droga, Eastman Echeverri Jaime Alejandro, cittadino venezuelano di 35 anni, arrestato dai Carabinieri di Ostia, era latitante dall’alba del 5 novembre 2005 quando era riuscito a sfuggire a un blitz antidroga degli stessi Carabinieri di Ostia, al termine di una maxi indagine denominata “Crossing”, durata 2 anni, coordinata dalla direzione Distrettuale Antimafia, che aveva consentito di smantellare un traffico di cocaina purissima da Colombia, Costa Rica e Venezuela. Con oltre 50 chili di cocaina sequestrati, 66 persone arrestate tra Roma, Milano, Napoli, Firenze e Livorno, centinaia di migliaia di euro recuperati. Estman Echeverri continuava ad esercitare, indisturbato, la sua attività di “corriere della droga” grazie ad una nuova identità che si era procurato con documenti falsi guatemaltechi. Anche se sotto falso nome, non è però passata inosservata la sua stazza: 200 kg di peso. I militari così lo hanno individuato, al termine di complesse attività di ricerca, sul litorale romano, quando era da poco sbarcato a Fiumicino, proveniente dal sud America e con oltre 50 ovuli, contenenti circa un chilo di cocaina.