Archivi tag: Comando Militare Marittimo Autonomo in Sicilia

Augusta: la Marina Militare commemora Santa Barbara

AUGUSTA 02 Dicembre 2010 – Quest’anno la Marina Militare di Augusta commemora il 3 Dicembre la ricorrenza di Santa Barbara, Patrona della Forza Armata, a bordo di tutte le Unità Navali e presso i Comandi ed Enti della città.

Presso il Comando Militare Marittimo Autonomo in Sicilia hanno luogo i festeggiamenti; il cuore della manifestazione è rappresentato dalla Santa Messa che anche quest’anno è celebrata nella Chiesa intitolata a Santa Barbara, situata all’interno del Comprensorio di Terravecchia. La celebrazione Eucaristica, officiata da S.E. Rev.ma Monsignor Pappalardo, Vescovo di Siracusa, sarà concelebrata dal Cappellano Militare dell’Alto Comando, Don Paolo Spinella. Alla cerimonia religiosa sarà presente il Sindaco di Augusta, dott. Massimo Carrubba, il Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia, Ammiraglio di Divisione Salvatore Ruzittu, e le più alte Autorità civili e militari locali.

Nell’ambito dei festeggiamenti, oltre ai militari e ai civili della Marina ed alle istituzioni locali è stata coinvolta anche la popolazione. Infatti sono stati organizzati un torneo di calcio a 5 e la 2^ edizione della “MiniMaratona di Santa Barbara”, occasioni d’incontro in cui lo sport ha fatto si che centinaia fra militari, giovani di tanti istituti scolastici, sportivi di associazioni per diversamente abili e tutti i cittadini che abbiano voluto unirsi a questo festoso momento, abbiano potuto condividere gli stessi ideali di coesione, solidarietà e amicizia.

Augusta: avvicendamento a MariSicilia, arriva l’ammiraglio Ruzittu

AUGUSTA 31 Agosto 2010 – Giovedi 2 Settembre prossimo, alle 17.30, presso la Darsena Militare di Terravecchia di Augusta avrà luogo la cerimonia di avvicendamento del Comando Militare Marittimo Autonomo in Sicilia (MARISICILIA) tra l’Ammiraglio di Squadra Andrea Toscano (cedente) e l’Ammiraglio di Divisione Salvatore Ruzittu (accettante).
Alla solenne cerimonia militare presenzierà il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte.
Prenderanno parte alla cerimonia le Autorità civili e militari di vertice della regione, le rappresentanze di tutte le Forze Armate dell’isola e delle Associazioni combattentistiche e d’arma.
L’Ammiraglio Andrea Toscano lascia il Comando di Marisicilia dopo circa 3 anni per assumere il prestigioso Comando del Dipartimento Militare Marittimo dello Ionio e del Canale d’Otranto di Taranto.
L’Ammiraglio Salvatore Ruzittu proviene dallo Stato Maggiore Marina di Roma, dove dal Luglio 2007 ha ricoperto l’incarico di Capo del 3° Reparto Pianificazione Generale
Il Comando Militare Marittimo in Sicilia, diventato Autonomo nel 1940, si è trasferito da Messina ad Augusta nel Novembre del 2002. La sua giurisdizione comprende la Sicilia e la Calabria Occidentale.

Augusta: avvicendamento a MariSicilia, arriva l'ammiraglio Ruzittu

AUGUSTA 31 Agosto 2010 – Giovedi 2 Settembre prossimo, alle 17.30, presso la Darsena Militare di Terravecchia di Augusta avrà luogo la cerimonia di avvicendamento del Comando Militare Marittimo Autonomo in Sicilia (MARISICILIA) tra l’Ammiraglio di Squadra Andrea Toscano (cedente) e l’Ammiraglio di Divisione Salvatore Ruzittu (accettante).
Alla solenne cerimonia militare presenzierà il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Bruno Branciforte.
Prenderanno parte alla cerimonia le Autorità civili e militari di vertice della regione, le rappresentanze di tutte le Forze Armate dell’isola e delle Associazioni combattentistiche e d’arma.
L’Ammiraglio Andrea Toscano lascia il Comando di Marisicilia dopo circa 3 anni per assumere il prestigioso Comando del Dipartimento Militare Marittimo dello Ionio e del Canale d’Otranto di Taranto.
L’Ammiraglio Salvatore Ruzittu proviene dallo Stato Maggiore Marina di Roma, dove dal Luglio 2007 ha ricoperto l’incarico di Capo del 3° Reparto Pianificazione Generale
Il Comando Militare Marittimo in Sicilia, diventato Autonomo nel 1940, si è trasferito da Messina ad Augusta nel Novembre del 2002. La sua giurisdizione comprende la Sicilia e la Calabria Occidentale.