Archivi tag: DIGOS

Roma: match Lazio-Sampdoria, daspati due tifosi

ROMA 16 Gennaio 2011 – A conclusione dell’incontro di calcio Lazio – Sampdoria disputato allo Stadio Olimpico personale della Digos e Commissariato Prati ha proceduto all’arresto di H. C. di anni 23 supporter della Sampdoria che durante il primo tempo al settore ospiti distinti sud aveva lanciato e fatto esplodere una bomba carta.
L’arrestato per evitare l’identificazione si era cambiato di abiti liberandosi del giaccone poi recuperato nello stadio dagli operatori di Polizia.
A carico dell’arrestato il Questore di Roma ha adottato il Daspo per la durata di anni 3 con la prescrizione di presentarsi agli Uffici di Polizia in occasione di incontri di calcio.
Nella circostanza è stato denunciato in stato di libertà e sottoposto a daspo per anni 1 un altro tifoso che ha agevolato l’arrestato durante il lancio.

Scontri a Roma: 81 denunciati, Digos sulle tracce dei “piromani”

ROMA 18 Dicembre 2010 – Al momento è di 81 denunciati il bilancio delle indagini della Digos in relazione alle manifestazioni studentesche che nelle ultime settimane hanno interessato il centro della Capitale. Per tutti è stato contestato il reato di manifestazione non preavvisata, oltre al blocco stradale, interruzione di pubblico servizio, oltraggio e resistenza pubblico ufficiale.
Per 41 degli 81 indagati è scattata anche la denuncia per blocco ferroviario. In occasione della manifestazione del 30 novembre scorso, infatti, gli stessi hanno occupato alcuni binari della Stazione Termini creando disagi alla circolazione ferroviaria, oltre che ai viaggiatori.
Intanto continua l’attività della Digos per l’identificazione di ulteriori soggetti responsabili di illeciti in occasione delle manifestazioni predette. In particolare, sono al vaglio i video della Polizia Scientifica relativi agli incidenti dello scorso 14 dicembre, per i quali si indaga anche per il reato di incendio doloso.

Scontri a Roma: 81 denunciati, Digos sulle tracce dei "piromani"

ROMA 18 Dicembre 2010 – Al momento è di 81 denunciati il bilancio delle indagini della Digos in relazione alle manifestazioni studentesche che nelle ultime settimane hanno interessato il centro della Capitale. Per tutti è stato contestato il reato di manifestazione non preavvisata, oltre al blocco stradale, interruzione di pubblico servizio, oltraggio e resistenza pubblico ufficiale.
Per 41 degli 81 indagati è scattata anche la denuncia per blocco ferroviario. In occasione della manifestazione del 30 novembre scorso, infatti, gli stessi hanno occupato alcuni binari della Stazione Termini creando disagi alla circolazione ferroviaria, oltre che ai viaggiatori.
Intanto continua l’attività della Digos per l’identificazione di ulteriori soggetti responsabili di illeciti in occasione delle manifestazioni predette. In particolare, sono al vaglio i video della Polizia Scientifica relativi agli incidenti dello scorso 14 dicembre, per i quali si indaga anche per il reato di incendio doloso.