Archivi tag: Diocesi di Noto

Bioetica e Mass Media: tavola rotonda sui temi

ROMA 14 Novembre 2011 – Giovedì 17 novembre 2011 alle ore 15.30 si terrà un simposio  su “Bioetica e Mass Media” presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma.

In considerazione che alla tavola rotonda parteciperanno relatori di spessore come Margherita DeBac (Corriere della Sera), Antonio Gaspari (Agenzia ZENIT), Assuntina Morresi (Comitato Nazionale per la Bioetica), Gennaro Sangiuliano (Vicedirettore TG1), la Diocesi di Noto ha deciso di rendere pubblico l’ evento con l’organizzazione di un collegamento in video-conferenza presso l’aula magna del Seminario Vescovile di Noto.

 

PROGRAMMA

 

15:30   Saluti delle autorità

 

15:45   Introduzione al Simposio, Gonzalo Miranda, L.C. (Biomedi@)

 

16:00   La bioetica nei mass media, Claudio Pensieri (Campus biomedico)

 

16:20   Il problema dell’informazione scientifica nei media, Carla Basili (CERIS/CNR)

 

16:40   Intervallo

 

17:00   Tavola rotonda: La buona informazione in bioetica. Forze e Debolezze, Opportunità e Minacce

Moderatore: Antonello Cavallotto

 

18:10   Colloquio del pubblico con i relatori

 

Link dell’evento: http://www.uprait.org/index.php?option=com_eventlist&view=details&id=216&lang=it

Incontri per educatori: la Chiesa per la famiglia

SCICLI (RG) 11 Novembre 2011 –    Mercoledì 16 novembre, nel salone della parrocchia di Fatima, alle ore 20,00, si terrà un incontro per educatori, genitori e catechisti.

“Educare oggi: fatica e bellezza, secondo il documento dei Vescovi italiani”, è il titolo dato all’incontro tenuto dal dott. Ezio Aceti, esperto di psicologia della disabilità, psicologia scolastica e mediazione in ambito familiare.

Si tratta di un’occasione importante perché si affronterà un argomento di grande attualità come quello dell’educazione, attraverso la testimonianza di un operatore che tratterà il delicato tema in una prospettiva cristiana.

Martedì 29 novembre seguirà un secondo incontro, tenuto sempre dallo stesso relatore, sul tema “Adolescenza Oggi: fragilità e risorse”.

 

Diocesi di Noto: 2° Convegno internazionale di bioetica

NOTO 30 Agosto 2011 – Con la prolusione del Vescovo di Noto, Mons. Antonio Staglianò, su “La natura dell’uomo può fondare il discernimento etico?”, si aprirà, venerdì 9 settembre 2011, alle ore 9.00 nella Cattedrale di Noto, il 2° Convegno internazionale di bioetica sul tema:

Quale spazio per la bioetica nella pratica clinica?”

La cerimonia di apertura del convegno, che proseguirà nell’Aula Magna del Seminario Vescovile, vedrà, oltre la presenza dei convegnisti provenienti da ogni parte della Sicilia e dal resto d’Italia, anche quella delle Autorità istituzionali e politiche.

L’evento si colloca nell’ambito di un più ampio progetto, voluto otto anni fa dall’attuale Vescovo di Noto, Monsignor Antonio Staglianò, per allargare a un pubblico più ampio, normalmente estraneo a materie così complesse, le questioni legate alla fondamentali questioni della vita umana (nascita, morte, malattia, sofferenza). Per due giorni – 9 e 10 settembre 2011 – oltre 15 relatori di alto spessore affronteranno i temi fondamentali della vita per un approfondimento dei principi scientifici delle relative questioni e delle possibili valutazioni bioetiche.

Il tema del convegno “Quale spazio per la bioetica nella pratica clinica?” è di grande attualità. La cronaca quotidiana propone, infatti, a ritmo incalzante, vicende che richiamano l’attenzione pubblica su problematiche che hanno a che vedere con la vita e la salute del singolo e della collettività, con particolare riferimento al rapporto medico – paziente (la cosiddetta “ bioetica quotidiana”).

Il convegno, che è aperto a tutti, si rivolge in particolare ai medici, agli infermieri, ai psicologi, ai farmacisti, alle ostetriche e alle altre figure professionali che operano nelle strutture sanitarie, ai giuristi, agli insegnanti, agli assistenti sociali, agli educatori, ai volontari impegnati nella difesa della vita.