Archivi tag: eccidio di Via Prati di Papa

In memoria dell'eccidio di via Prati di Papa

ROMA 14 Febbraio 2013 – Ricorre oggi il 26° anniversario dell’eccidio di via Prati di Papa, nel quale persero la vita  due Assistenti della Polizia di Stato, Rolando Lanari e Giuseppe Scravaglieri, ad opera di un commando del gruppo terroristico delle Brigate Rosse.
La pattuglia del Reparto Volanti, mentre percorreva via Prati di Papa, fu assalita da un commando di cinque persone, che crivellarono di colpi i due poliziotti.
Soltanto l’autista, Pasquale Parenti, riuscì a salvarsi.
L’agguato fu rivendicato dalle “Brigate Rosse” per la costruzione del Partito Comunista Combattente ed i processi che seguirono accertarono che l’omicidio era stato compiuto da esponenti del gruppo terroristico che lo aveva rivendicato.
Durante la cerimonia di commemorazione, svoltasi alle ore 10,00 in presenza dei familiari della vittima, il Questore di Roma Fulvio della Rocca ha deposto una corona di fiori a nome del Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli.

In memoria dell’eccidio di via Prati di Papa

ROMA 14 Febbraio 2013 – Ricorre oggi il 26° anniversario dell’eccidio di via Prati di Papa, nel quale persero la vita  due Assistenti della Polizia di Stato, Rolando Lanari e Giuseppe Scravaglieri, ad opera di un commando del gruppo terroristico delle Brigate Rosse.
La pattuglia del Reparto Volanti, mentre percorreva via Prati di Papa, fu assalita da un commando di cinque persone, che crivellarono di colpi i due poliziotti.
Soltanto l’autista, Pasquale Parenti, riuscì a salvarsi.
L’agguato fu rivendicato dalle “Brigate Rosse” per la costruzione del Partito Comunista Combattente ed i processi che seguirono accertarono che l’omicidio era stato compiuto da esponenti del gruppo terroristico che lo aveva rivendicato.
Durante la cerimonia di commemorazione, svoltasi alle ore 10,00 in presenza dei familiari della vittima, il Questore di Roma Fulvio della Rocca ha deposto una corona di fiori a nome del Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli.

Roma: anniversario eccidio via Prati di Papa

ROMA 13 Febbraio 2010 – Domani, 14 febbraio 2010, ricorre il 23° anniversario dell’eccidio di Via Prati di Papa ad opera di un commando di terroristi delle Brigate Rosse, nel quale persero la vita due  agenti della Polizia di Stato, Roberto Lanari e Giuseppe Scravaglieri.

In loro commemorazione, alle ore 9.30 verrà celebrata una Santa Messa nell’Aula Magna della Caserma “Maurizio Giglio” di Via Guido Reni 24, sede del Reparto Volanti ove gli Assistenti prestavamo servizio all’epoca dell’attentato terroristico e verrà deposta una corona di alloro sulla lapide a nome del Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli.

La cerimonia proseguirà alle ore 11.00 nel luogo dell’agguato in Via Prati di Papa, dove saranno deposte sulla lapide altre due corone di alloro, una a nome del Ministro dell’Interno e una a nome del Capo della Polizia.

Alla commemorazione parteciperanno i familiari delle vittime, le Autorità Civili e Militari, insieme con i colleghi.

Il 14 febbraio 1987, come tristemente noto, gli assistenti Lanari e Scravaglieri mentre stavano svolgendo un servizio di scorta ad un furgone portavalori delle Poste, a bordo della volante 47, furono barbaramente trucidati da un commando brigatista che prese d’assalto il furgone a scopo di rapina. Nel corso del conflitto a fuoco venne gravemente ferito anche il terzo poliziotto, che era alla guida della volante.

Le indagini sul vile agguato, svolte dalla Digos della Questura di Roma, consentirono di individuare i terroristi rossi che parteciparono alla sanguinosa rapina, i quali sono stati tutti assicurati alla giustizia e condannati alla pena dell’ergastolo.