Archivi tag: Erice

Trapani: sottoscritto protocollo tra Guardia di Finanza e Comune di Erice

SOTTOSCRITTO UN PROTOCOLLO D’INTESA  TRA  LA  GUARDIA DI FINANZA ED IL COMUNE DI ERICE TRAPANI 21 Settembre 2010 – Nell’ambito dei rapporti di collaborazione tra il Comune di Erice ed il Comando Provinciale Guardia di Finanza di Trapani, sulla scorta dell’esperienza maturata nel corrente anno con altri Enti locali, ed in applicazione al disposto del Decreto Legislativo 19 marzo 2001 n. 68 che attribuisce alla Guardia di Finanza funzioni di polizia economico – finanziaria a tutela del bilancio anche degli Enti Locali, demandando compiti di prevenzione, ricerca e repressione delle violazioni in materia di imposte, tasse e tributi di tipo erariale o locale, è stato sottoscritto nella giornata di oggi un protocollo d’intesa al fine di regolamentare ed assicurare un proficuo svolgimento all’attività di cooperazione in materia di contrasto all’evasione fiscale.
Il protocollo è finalizzato all’individuazione dei soggetti passivi sconosciuti al sistema informativo dell’Ente locale ma obbligati alla accensione di una partita iva, al controllo sull’osservanza degli obblighi di versamento in materia di tributi locali (TARSU ed ICI), nonché alla verifica della veridicità dei requisiti dei soggetti beneficiari di prestazioni sociali agevolate erogate dal Comune.
L’accordo prevede, inoltre, tra le finalità da perseguire, quello concernente la verifica dei requisiti delle imprese beneficiarie di agevolazioni fiscali in quanto aventi sede nella Zona Franca Urbana del Comune di Erice, istituite al fine di contrastare i fenomeni di esclusione sociale negli spazi urbani e favorire l’integrazione sociale e culturale delle popolazioni abitanti in circoscrizioni o quartieri delle città caratterizzati da degrado urbano e sociale.
Infatti, le piccole e micro imprese, che iniziano nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2008 ed il 31 dicembre 2012, una nuova attività economica nelle zone franche urbane, possono fruire, nei limiti delle risorse di un apposito Fondo, istituito nello stato di previsione del Ministero dello Sviluppo Economico, di alcune agevolazioni fiscali.
L’accordo, è stato sottoscritto, tra il Sindaco del Comune di Erice, Rag. Giacomo Tranchida, ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani, Col. t. ISSMI Maurizio Pagnozzi.
Nel dettaglio, l’accordo prevede, in sintesi, un impegno del Comune a fornire ogni utile dato e/o notizia che verrà richiesta dal Comando ai fini dell’attività di controllo, mentre la Guardia di Finanza assegnerà specifiche risorse per l’esecuzione di un numero significativo di controlli, la cui ampiezza sarà direttamente proporzionale al grado di evasione accertata.

Palermo: beneficenza che si fa arte, sostegno a Bennardo Raimondi

di Antonella Serafini

PALERMO 26 Marzo 2010 – “La beneficenza si fa arte” è l’iniziativa di raccolta fondi organizzata domenica prossima a Erice dal Wigwam Club “Mare dentro” con il patrocinio del Comune di Erice, per sostenere Bennardo Raimondi, l’artigiano palermitano vittima di usura che voleva vendere un rene per curare il figlio malato. Dopo la segnalazione del caso da parte del settimanale gratuito di prevenzione medica e solidarietà “nell’attesa…”, Raimondi ha ottenuto la riapertura delle indagini per il riconoscimento di vittima di usura. Di recente ha ricevuto un contributo dal presidente della Regione Raffaele Lombardo per riavviare l’attività, e una catena di solidarietà si è formata in tutta Italia per sostenerlo.
L’appuntamento è per domenica 28 marzo, alle ore 17,30, al teatro Gebel Hamed di Erice, alla presenza dell’artigiano che racconterà la propria esperienza di denuncia e di sofferenza e che esporrà in vendita la sua produzione.
Il contributo gratuito dell’arte sarà espresso dalla poetessa Lina La Mattina, da Umberto Leone con le canzoni di Pino Veneziano, dal duo comico Li Vigni e Li Vigni, dalla danzatrice Rossella Abbate, dalla danzatrice del ventre Rosalba Santoro, dal gruppo di giovani musicisti “Flames”. Presenterà Pamela Giacomarro.
“Ho conosciuto Bennardo Raimondi durante la nostra manifestazione ‘Profumi di fine Estate’ tenutasi a settembre 2009 a Trapani – racconta Anna Franca Lombardo, presidente del Wigwam Club ‘Mare Dentro’ – . Aveva chiesto di partecipare con i suoi oggetti in ceramica ed in quella stessa occasione si tesserò e divenne socio. Quando, dopo alcuni mesi, mi informò che la sua situazione non aveva nessuna svolta, ma anzi stava peggiorando, ho pensato di organizzare qualcosa insieme agli altri soci e con il sostegno del Comune di Erice. Penso sia il meno che si possa fare, nessun vanto. Infatti, noi e tutti gli artisti siamo solo un tramite fra Raimondi e i cittadini. Lui ci ha chiesto di salire sul palco per raccontare la sua storia e per invitare tutti a denunciare racket e usura, e per noi è un onore”.
Il Wigwam Club “Mare Dentro” fa parte del circuito Wigwam presente in Italia con 300 sedi e con altre sedi all’estero. E’ stato il primo club Wigwam costituitosi in Sicilia e si occupa di promuovere il territorio in tutti i suoi aspetti: arte, letteratura, spettacolo, ambiente, tutela dei prodotti tipici, arte culinaria. Ma si propone anche di denunciare tutto quello che in questa bellissima terra molto spesso è la causa di poco sviluppo, e di crescita non solo del territorio ma soprattutto delle coscienze.