Archivi tag: movida

Riunione interforze per la stagione estiva

ROMA 18 Maggio 2011 – Una strategia interforze che vedrà in campo tutte le  Forze dell’Ordine già dal prossimo fine settimana.

E’ questo il risultato di una riunione operativa presieduta questa mattina presso il Commissariato di Ostia dal Questore di Roma Francesco Tagliente alla presenza  del Tenente Colonnello Stefano Sancricca, Comandante del Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri di Ostia, del Colonnello Alessandro Barbera del Gruppo Roma della Guardia di Finanza e del Capitano Sebastiano Arena Comandante della Compagnia Carabinieri di Ostia.

Carabinieri, Guardia di Finanza, Commissariato, Polizia Stradale e Polizia Municipale agiranno nell’ottica di un lavoro di rete integrando le specifiche competenze di ciascuno ed evitando, sulla base di un’attenta pianificazione, la sovrapposizione operativa  nelle diverse zone, giorni  e fasce orarie ritenute meritevoli di maggiore attenzione.

La riunione tecnica è stata preceduta da un  incontro tra il  Questore e il  presidente del XIII  Municipio dr.  Giacomo Vizzani,  nell’ambito del quale, nell’ottica del partenariato tra Istituzioni, si è tenuto un confronto sulle esigenze del territorio legate alle istanze dei cittadini, degli operatori economici e di tutti gli altri utenti del litorale.

In particolare, anche in vista del significativo afflusso di persone previsto soprattutto nei fine settimana della stagione calda, la Questura ribadisce la politica del doppio binario.

Sarà infatti garantita la massima accessibilità ai servizi offerti dal territorio e dalle attività economiche attive nei limiti del rispetto delle regole e delle leggi di settore.

Allo stesso modo sarà attuata con fermezza un’attività di prevenzione e di contrasto rispetto alle diverse forme di illegalità, con particolare attenzione a quelle connesse alla “movida” estiva.

La Polizia Amministrativa della Questura, in stretta sinergia con il Commissariato Lido procederà all’attuazione di un piano di controlli rivolto ai locali notturni per verificare eventuali irregolarità, soprattutto sotto il profilo delle modalità di somministrazione di bevande alcooliche.

Tale attività sarà integrata da quella della Polizia Stradale  che assicurerà sulle arterie di accesso al litorale, controlli per il contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza o sotto l’eccesso di sostanze stupefacenti.

Particolare attenzione sarà poi rivolta da tutte le forze in  campo alle ulteriori forme di illecito tra cui lo spaccio di stupefacenti, l’abusivismo commerciale e la prostituzione.

Il Questore ha inoltre sensibilizzato il Presidente del Municipio, così come i proprietari di aree in disuso, a segnalare ogni situazione potenzialmente connessa all’organizzazione di raduni musicali non autorizzati, al fine di consentire il tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine prevenendo situazioni di rischio in primo luogo per gli avventori.

 

 

Roma: operazione antidroga dei carabinieri, 12 in manette

ROMA 27 Febbraio 2011 – Si è conclusa alle prime luci dell’alba un’operazione antidroga dei Carabinieri di Roma, scattata contemporaneamente in vari quartieri della Capitale, che ha portato all’arresto di 12 pusher, italiani e stranieri, e al sequestro di ingenti quantitativi di cocaina, eroina, hashish e marijuana. I controlli, messi in atto per contrastare lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti, sono stati effettuati nelle zone di San Basilio, Tiburtino, Trastevere, San Lorenzo e Pigneto dove, soprattutto nel week end, si riversano i giovani che animano la movida romana.

A San Basilio i militari della Compagnia Roma Montesacro hanno arrestato 4 persone: si tratta di due ragazzi romani di 21 e 22 anni sorpresi in strada a spacciare dosi di cocaina. Poco dopo, altri due pusher della zona, di 32 e 35 anni, sono stati scoperti mentre stavano occultando centinaia di involucri contenenti hashish, cocaina e marijuana nel corridoio delle cantine di uno stabile condominiale.

Al Pigneto, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato altri 3 pusher: il primo a finire in manette è stato un cittadino senegalese di 36 anni che stava cedendo 12 grammi di marijuana ad un giovane cliente. Subito dopo, un cittadino tunisino di 29 anni ed un cittadino del Gambia di 26 anni sono stati arrestati rispettivamente dai Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana e Roma Piazza Dante: dalle loro tasche sono spuntati 15 grammi di hashish e alcuni involucri di eroina.

In via Mozart, i Carabinieri della Stazione Roma Tiburtino III hanno arrestato due romani di 31 e 33 anni: i pusher stavano intavolando la trattativa sulla cessione di alcune dosi di cocaina e hashish con un cliente, spalleggiati da un terzo complice che faceva da “vedetta” per segnalare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Tale accorgimento non ha sortito gli effetti voluti, visto che i militari li hanno sorpresi e arrestati. Per il loro complice, anch’egli romano di 36 anni, è scattata la denuncia a piede libero.

Nel territorio della Compagnia Carabinieri Roma Trastevere, invece, i militari hanno arrestato uno spacciatore romano di 32 anni che stava vendendo dosi di cocaina in Largo Don Luigi Guanella. La perquisizione scattata nella sua abitazione ha consentito di sequestrare altre dosi di polvere bianca e di mannite. In piazza dell’Immacolata, i militari hanno bloccato un pregiudicato 20enne proveniente dalla provincia di Matera che stava offrendo dosi di “erba” mentre, poche traverse più in là, i Carabinieri hanno “pizzicato” un 33enne romano in possesso di alcune dosi di cocaina.

Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati oltre 3.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio degli arrestati. L’accusa per tutti è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.