Archivi tag: Naqoura

UNIFIL: VISITA DEL CAPO DI STATO MAGGIORE DELL’ESERCITO.

Naqoura, 25 marzo 2016 – Il Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, Capo di Stato Maggiore dell’ Esercito, ha concluso  oggi la sua visita ufficiale di due giorni in Libano.

Al suo arrivo presso l’aeroporto internazionale di Beirut, il Generale Errico e’ stato accolto dall’Ambasciatore italiano in Libano, S.E. Massimo Marotti, che lo ha accompagnato negli incontri istituzionali programmati, tra cui quello con il Comandante delle Forze Armate Libanesi Generale Jean Kahwaji.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito si e’ poi trasferito presso il Quartier Generale di UNIFIL dove e’ stato ricevuto dal Generale di Divisione Luciano Portolano che, nella veste di Capo Missione e Comandante delle Forze ONU nel Libano Meridionale, ha illustrato i lineamenti della missione nel quadro dei delicati equilibri dello scacchiere mediorientale.

A margine del colloquio, il Generale Errico si e’ intrattenuto con il personale della Task Force Italair, assetto presente in Libano dal 1979 e che rappresenta l’unità italiana da maggior tempo impiegata nell’ambito della missione UNIFIL.

Nel suo secondo giorno di visita, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito si e’ recato a Shama  per incontrare il Contingente Italiano che opera nel settore ovest di UNIFIL, a guida Brigata Taurinense e sotto il comando del Generale di Brigata Franco Federici, oltre alla nutrita rappresentanza degli Ufficiali di staff (interforze) che operano nel Quartier Generale di UNIFIL (Naqoura). Salutando i militari italiani, il Generale Errico ha espresso il proprio apprezzamento e gratitudine per i risultati sinora conseguiti, dicendosi certo di poter fare affidamento sulla professionalita’ dei caschi blu italiani impegnati quotidianamente nella piena attuazione della Risoluzione 1701 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

In precedenza il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito ha potuto visitare il training center della Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano (MIBIL), responsabile del coordinamento e dello sviluppo di numerose attività addestrative a favore delle  Forze Armate Libanesi (LAF) nel più ampio contesto delle iniziative dell’”International Support Group for Lebanon” (ISG).

Il Ministro degli Esteri austriaco al Quartier Generale di UNIFIL

Naqoura (Libano), 09 gennaio 2016 – Il Generale di Divisione Luciano Portolano, Head of Mission e Force Commander di UNIFIL, ha ricevuto oggi il Ministro degli Affari Esteri austriaco, Sebastian Kurz, giunto in visita ai militari austriaci di stanza presso il Quartier Generale della missione a Naqoura.

Nel corso dell’incontro, il Generale Portolano ha illustrato al Ministro le principali linee di azione della missione, con particolare riferimento allo stato di attuazione e implementazione della Risoluzione 1701 e all’evoluzione del quadro politico interno e di sicurezza regionale.

Colloquio  tra il Generale Portolano e il Ministro KurzA margine dell’incontro, nel ringraziare il Ministro per il continuo sostegno, il Generale ha definito “prezioso” il contributo dei caschi blu austriaci che con “il loro operato concorrono al successo della missione”.

L’Austria e’ presente nel Libano del Sud con circa centottanta peacekeepers, cui sono affidati compiti di natura prevalentemente logistica.

UNIFIL: INCONTRO CON GLI AMBASCIATORI DEI P5 E DEI PAESEI CONTRIBUTORI ALLA MISSIONE

Naqoura, 03 dicembre 2015 – Nella giornata di ieri, il Generale di Divisione Luciano Portolano, Head of Mission e Force Commander di UNIFIL, ha convovato e presieduto, a Beirut, un nuovo incontro con con gli Ambasciatori dei Paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, dell’Unione Europea e dei Paesi contributori di Peacekeepers alla missione ONU nel Libano Meridionale. Tra i partecipanti anche il Coordinatore Speciale delle Nazioni Unite per il Libano (UNSCOL).

L’evento, che rientra nell’ambito delle iniziative volte a rafforzare la cooperazione per la piena attuazione e implemetazione della Risoluzione 1701, ha dato l’opportunita’ ai partecipanti di ricevere un aggiornamento circa la situazione politica nazionale, le attivita’ operative condotte dai caschi blu in coordinazione con le Forze Armate Libanesi (LAF) e lo stato di avanzamento dello Strategic Dialogue, meccanismo finalizzato a rendere le LAF autonome nel controllo del Libano Meridionale attraverso un programma di aiuti, progetti e donazioni.

“In un siffatto contesto regionale, in continua evoluzione, e nonostante la precaria situazione polica interna, dovuta al  vacuum presidenziale, l’area di responsabilita’ di UNIFIL conitinua a rimanere stabile” lo ha detto il Generale Portolano ricordando come tale traguardo sia “frutto dello sforzo congiunto di tutti gli attori in campo, tra cui le Forze Armate e di Sicurezza Libanesi, le autorita’ politiche e religiose e la popolazione locale”.

TCC Conference“Il mantenimento dei risultati finora raggiunti – ha continuato il Generale – richiede l’impegno quotidiano, in chiave sinergica, di UNIFIL e di tutti i suoi partners. Solo in quest’ottica sara’  possibile affrontare con successo la molteciplicita’ e la complessita’ delle sfide attuali e future”.

A conclusione dell’incontro, il Generale Portolano ha espresso la propria gratitudine alle Autorita’ diplomatiche intervenute per il costante supporto alla Missione che testimonia l’attenzione della Comunita’ Internazionale nei confronti di questa delicata area geografica.