Archivi tag: protocollo

Firmato protocollo contro le discriminazioni

ROMA 13 Aprile 2011 – Nella mattinata del 7 aprile, a Roma, è stato sottoscritto il protocollo d’intesa tra l’Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori (OSCAD), operante nell’ambito del Dipartimento della Pubblica Sicurezza – Direzione Centrale della Polizia Criminale e l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali (UNAR) della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità.

L’intesa, finalizzata a definire i rapporti di collaborazione e di scambio informativo tra i due organismi, contribuirà ad accrescere l’efficacia dell’impegno istituzionale nel contrasto alle varie forme di discriminazione a danno degli individui a causa della razza, delle origini etniche, del credo religioso, di handicap o dell’orientamento sessuale.

L’OSCAD, infatti, istituito il 2 settembre 2010, presieduto dal Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Direttore Centrale della Polizia Criminale e composto da rappresentanti del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, delle strutture centrali della Polizia di Stato e del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, ha il compito di ricevere da Istituzioni, associazioni di categoria e privati cittadini le segnalazioni di atti discriminatori attinenti alla sfera della sicurezza commessi nei confronti delle minoranze, per attivare interventi mirati delle Forze di Polizia sul territorio, mentre l’UNAR, istituito nel 2003, ha la funzione di garantire l’effettività del principio di parità di trattamento tra le persone, di vigilare sull’operatività degli strumenti di tutela vigenti contro le discriminazioni e di contribuire a rimuovere queste ultime.

In occasione della cerimonia di sottoscrizione dell’accordo, il Prefetto Antonio Manganelli, Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, ha rivolto un saluto ai presenti, tra cui vari rappresentanti delle associazioni che tutelano gli interessi delle potenziali vittime di comportamenti discriminatori.
Nella circostanza, inoltre, sono state presentate le pagine dedicate all’OSCAD nell’ambito dei siti internet istituzionali dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato che contengono, tra le altre notizie utili, un link per l’inoltro diretto delle segnalazioni di atti discriminatori alla segreteria dell’Osservatorio da parte dei privati cittadini o delle associazioni interessate.

 

( www.carabinieri.it )

Roma: firmato protocollo su sicurezza informatica tra Polizia e Consob

ROMA 18 Febbraio 2010 – Il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza – Prefetto Antonio Manganelli ed il Prof. Lamberto Cardia, Presidente della Consob, hanno sottoscritto oggi, presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, una convenzione per migliorare la prevenzione e la repressione dei crimini informatici a danno dei sistemi informativi critici dell’autorità amministrativa indipendente che svolge attività rivolte alla tutela degli investitori, all’efficienza, alla trasparenza e allo sviluppo del mercato mobiliare italiano, avvalendosi di sistemi informatici ritenuti vitali per l’esercizio delle attività di servizio pubblico cui è preposta. Alla firma erano presenti: il Prefetto Oscar Fioriolli, Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, il Consigliere Ministeriale con delega alla sicurezza informatica dott. Domenico Vulpiani ed il dott. Antonio Apruzzese, Direttore del Servizio Polizia Postale delle Comunicazioni; per la Consob il dott. Antonio Rosati, Direttore Generale, il dott. Michele Romano Vitale, Responsabile della Divisione Sistemi Informativi e l’ing. Claudio Gentili, Responsabile della Sicurezza dei Sistemi Informativi. La convenzione siglata oggi, che ha valore triennale, si pone l’obiettivo di sviluppare procedure di collaborazione utili a prevenire e reprimere attacchi informatici, di matrice criminale o terroristica, contro i sistemi informativi che gestiscono sicurezza e la regolarità del sistema finanziario, contribuendo così ad innalzare l’efficienza di uno degli ambiti più complessi tra quelli che il decreto del Ministro dell’Interno ha definito come settori nei quali operano le infrastrutture critiche informatizzate nazionali. Dal punto di vista operativo, l’obbiettivo verrà attuato anche grazie ad un collegamento dedicato tra la Consob e la sala operativa del “Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche – CNAIPIC” del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Con la stipula della convenzione verrà, quindi, ulteriormente esaltato il ruolo centrale della Polizia di Stato, ed in particolare della Polizia Postale e delle Comunicazioni, nella complessa tematica della protezione delle infrastrutture critiche informatizzate.