Archivi tag: pusher

Operazione antidroga dei carabinieri: manette per otto pusher

ROMA 25 Maggio 2011 – Si è conclusa nel pomeriggio di ieri un’operazione antidroga dei Carabinieri di Roma, con controlli e perquisizioni eseguiti in vari quartieri della Capitale dalle prime ore della mattina. Durante l’attività sono finiti in manette complessivamente 8 pusher, tutti sorpresi mentre stavano tentando di piazzare la loro “merce” al miglior offerente. In particolare, i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato tre cittadini stranieri di età compresa tra i 20 ed i 33 anni, due dei quali provenienti dal Gambia, l’altro dal Marocco, sorpresi in possesso di alcune dosi di eroina. La successiva perquisizione scattata nella loro abitazione di via dei Burcei, alla Borghesiana, ha permesso ai Carabinieri di sequestrare altre dosi di eroina, in totale una ventina di grammi, materiale per il confezionamento e circa 1.000 euro in contanti. A seguito di un servizio di pedinamento, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno arrestato altri due spacciatori, un cittadino delle Mauritius di 22 anni ed un marocchino di 26: entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, sono stati fermati in piazza dell’Immacolata dove sono stati trovati in possesso di decine di dosi di marijuana pronte per essere vendute. In piazza Augusto Imperatore, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno bloccato un 47enne originario della provincia di Foggia, ma da tempo residente a Roma, subito dopo aver ceduto ad un suo “cliente” un grammo di cocaina. Anche in questo caso è scattata la perquisizione nella casa dell’uomo dove sono stati rinvenuti una decina di grammi di “polvere bianca” e di mannitolo, oltre che a circa 500 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. I Carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia hanno arrestato un pregiudicato di origini malesi di 28 anni, sorpreso nel parco pubblico di Piazza Vittorio Emanuele II, all’Esquilino, mentre spacciava “erba” ad un giovane acquirente egiziano. I militari del Nucleo Radiomobile di Roma, infine, durante un controllo eseguito nei confronti di un 47enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine e sottoposto alla libertà vigilata, hanno rinvenuto nella sua auto alcune dosi di eroina e marijuana, ben nascoste nell’abitacolo insieme ad un macinino da tabacco e oltre 1.000 euro in contanti. Nei suoi confronti è scattata anche la segnalazione all’Autorità Giudiziaria per aver violato le prescrizioni imposte dal provvedimento di libertà vigilata.

Tutti i pusher sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

 

Operazione antidroga: carabinieri arrestano famiglia di pusher

ROMA 13 Aprile 2011 – Prosegue l’attività antidroga dei Carabinieri di Roma per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti specie tra i più giovani e nei quartieri dove il fenomeno è più sensibile. Dopo i numerosi arresti per spaccio effettuati nei giorni scorsi, nella notte i Carabinieri della Stazione Roma Garbatella, hanno portato a termine un’operazione antidroga, in zona Quadraro, arrestando una famiglia pusher composta da sei persone, di cui cinque già conosciute alle Forze dell’Ordine, di età compresa tra i 24 e i 64 anni. Nel corso dell’operazione i Carabinieri, oltre a cinturare la villetta, adibita a centrale per lo smercio della droga, si sono posizionati anche sul tetto e dopo avere adocchiato la famigliola all’opera nel giardino dell’abitazione, intenta a smerciare dosi di cocaina ad alcuni clienti, sono immediatamente intervenuti. Non facile l’intervento dei militari che per arrestare i pusher hanno dovuto fare prima i conti anche con il pastore tedesco di famiglia, aizzato dagli spacciatori per guadagnare la fuga.  Le perquisizioni personali hanno consentito ai Carabinieri della Stazione Roma Garbatella di rinvenire cocaina suddivisa in dosi e denaro, in banconote di vario taglio, probabile provento dell’ attività di spaccio. I sei pusher, arrestati nonostante la resistenza opposta, saranno processati con rito direttissimo.

Roma: quattro arresti per droga

ROMA 22 Febbraio 2011 –  I Carabinieri della Compagnia di Roma Montesacro, con l’ausilio delle unità cinofile e dei militari dell’8° Reggimento Lazio, hanno effettuato durante la notte controlli antidroga nel quartiere di San Basilio arrestando quattro pusher per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso dell’attività 50 i veicoli che sono stati controllati e più di cento le persone identificate.

Il primo a finire nella rete dei Carabinieri della Compagnia di Roma Montesacro è stato un 43enne romano, già noto alle Forze dell’Ordine, sorpreso a cedere delle dosi di cocaina ad un cliente nei pressi di via Corinaldo. Denaro contante in banconote di piccolo taglio e altre dosi di cocaina sono state recuperate e sequestrate dalle tasche dell’uomo. In via Recanati  i Carabinieri hanno fermato un altro 43enne romano, trovato in possesso di  hashish e soldi in contanti. Anche in questo caso tutta la droga era stata confezionata in dosi pronte per essere cedute. Infine, in via Gigliotti, due ragazzi, di 28 e 19 anni, sono stati  sorpresi mentre consegnavano marijuana ed hashish ad un loro cliente. Nelle loro tasche trovato denaro, hashish e marijuana. I 4  pusher arrestati saranno processati con rito direttissimo.