Archivi tag: Siracusa

Commemorazione dei Caduti a Siracusa

IL COMANDO DELLA MILITARE IN SICILIA COMMEMORANO I CADUTI.

Le cerimonie a Siracusa, Augusta e Milazzo

 

AUGUSTA 31 Ottobre 2011 – Martedì 2 Novembre, giornata della commemorazione dei caduti, il Comando della Marina Militare in Sicilia e le Autorità locali commemorano i Caduti. Sono previste diverse cerimonie, che si svolgeranno a Siracusa e ad Augusta.

Programma nella città di Siracusa:

Ore 9.30 – Chiesa del Pantheon:  Cerimonia di deposizione di tre corone:

Il Vicario Prefetto di Siracusa,S.E. Dott.ssa Giuseppa SCADUTO, depone una corona di alloro in memoria dei Martiri della Resistenza.

Il Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia, Amm. Div. Salvatore Ruzittu,depone una corona di alloro alla lapide del Milite Ignoto.

Il Sindaco di Siracusa, Roberto Visentin, depone una corona di alloro in memoria dei Volontari di guerra siracusani.

Seguirà la S. Messa concelebrata da Don Paolo Mangiagli, Parroco del Pantheon e da Don Nicola Minervini, Cappellano Militare.

Ore 11.30 – Cimitero di guerra inglese:

le Autorità cittadine depongono una corona di alloro sulla tomba dei Militari caduti.

Al termine le Autorità raggiungeranno il Cimitero comunale dove renderanno omaggio alle tombe dei cittadini illustri e dei cittadini caduti in servizio ed insigniti di medaglia al valore.

Al termine, alle ore 12.00 circa, presso il  Cimitero comunale:

le Autorità cittadine renderanno omaggio alle tombe dei cittadini illustri e dei cittadini caduti in servizio ed insigniti di medaglia al valore.

 

Programma nella città di Augusta:

Ore 10.30 – Ponte Rivellino: deposizione di una Corona di alloro al Monumento dei Caduti del mare da parte del Sindaco di Augusta,Massimo Carruba e del Capo di Stato Maggiore di Marisicilia, Capitano di Vascello Tommaso Perillo, in rappresentanza dell’Ammiraglio di Divisione Salvatore RUZITTU, Comandante Militare Marittimo Autonomo in Sicilia.

Ore 11.00 – Cimitero comunale di Augusta: celebrazione della S. Messa. Seguirà la cerimonia di deposizione di un cuscino di fiori agli ossari, di una Corona di alloro sulla tomba della medaglia d’argento 2° Capo Armando Stampanone e di una Corona di alloro sulla tomba dei Militari caduti.

Alle cerimonie saranno presenti le Autorità militari, civili e religiose cittadine.

 

“Staffetta dell’amicizia”… la carica dei centocinquanta

NOTO 22 Agosto 2011 – Grande soddisfazione degli organizzatori della Staffetta dell’Amicizia, svoltasi ieri pomeriggio al lido di Noto. L’associazione NOTOriaMENTE ha colto l’idea del giovane atleta netino Corrado Mortillaro  di far rivivere lo spirito di aggregazione, di collaborazione nonché di amicizia – da cui la denominazione della stessa manifestazione – che caratterizza lo sport in senso lato e il podismo nello specifico, proprio perchè spesso velato dallo spirito competitivo che emerge dalle manifestazioni usuali. La manifestazione è stata molto partecipata dalle diverse categorie, in tutto hanno concorso oltre 150 atleti, tra cui 88 uomini, 37 donne, 23 bambini e 4 diversamente abili legati al Progetto Filippide, con la partecipazione del loro responsabile provinciale Antonio Esposito.

Prima fra le squadre è risultata quella composta dagli atleti Beninato-Ucciardo-Passanisi-Mortillaro che ha riportato un tempo di 11’53’’. Molto contenti i bambini oltre che per la possibilità di partecipare, anche per la soddisfazione di essere comunque premiati per la partecipazione, quasi a voler sottolineare l’importanza dello sport non come agonismo bensì come aggregazione. I nomi dei primi due bimbi classificati sono: Simone Costanzo e Ilaria Ucciardo.

“Mi auguro – ha dichiarato la presidente Debora Cottone al termine dell’iniziativa – che sia stato colto il senso della manifestazione improntata nell’ottica sociale della solidarietà e dell’amicizia. Un ringraziamento particolare va al Presidente del Consiglio Provinciale Michele Mangiafico che con la sua sensibilità e collaborazione ha fatto sì che l’evento – che sembrava quasi un’utopia – si concretizzassecon un risultato invidiabile, proprio grazie agli atleti che hanno partecipato numerosi. Un sentito ringraziamento va anche ai titolari dell’hotel Jonio, che hanno fornito il punto di ritrovo logistico per le iscrizioni, la partenza e la premiazione. Siamo molto soddisfatti anche la partecipazione di parecchi atleti provenienti da altri comuni, come Avola e Siracusa, segno che attraverso queste idee si può anche potenziare la capacità attrattiva del nostro territorio”.

 

( Nella foto, da sinistra a destra: Antonio Esposito, i gemelli Walter ed Enrico partecipanti al Progetto Filippide, Michele Mangiafico, Corrado Mortellaro e Debora Cottone )

 

Referendum costituzionale del Marocco

Referendum per la revisione costituzione in Marocco del 1° luglio 2011: Rosolini sede di seggio elettorale per i cittadini del Marocco residenti nella zona sud di Siracusa e Ragusa

ROSOLINI (SR) 29 Giugno 2011 – Dal Marocco, tramite il Consolato Generale di Palermo, arriva un encomio ufficiale per la Città di Rosolini, per l’alto senso di sensibilità mostrata  verso gli extracomunitari ed in particolare la Comunità marocchina stabilita nel territorio. Ad ulteriore testimonianza di stima verso il Comune di Rosolini, il Console Generale del Regno del Marocco ha formalmente invitato l’Amministrazione Comunale a mettere a disposizione un locale  da adibire a seggio elettorale per la consultazione referendaria  per la revisione costituzione del Marocco prevista per domenica 3 luglio 2011. Il seggio rosolinese accoglierà tutti i cittadini marocchini regolari residenti nei comuni della zona sul delle provincie di Siracusa e Ragusa. Nell’esprimere soddisfazione il sindaco Savarino afferma: “ La scelta operata dal Consolato Generale del Marocco è la risposta concreta agli sforzi profusi dalla nostra città nei confronti degli ex comunitari ed in particolare della comunità marocchina per una migliore loro integrazione”.