Archivi tag: spacciatori

Operazione "Maiquetia", catturato latitante fuggito in Spagna

OSTIA 16 Settembre 2010 – E’ giunto all’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino Marco Raho, 45enne, pregiudicato di Ostia, estradato dalla Spagna dove si era rifugiato per sfuggire all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso gennaio dal G.I.P. del Tribunale di Roma Dott.ssa Maria Bonaventura. Il provvedimento è stato emanato su richiesta della Procura della Repubblica di Roma Dott. Giuseppe de Falco nell’ambito dell’indagine denominata “Maiquetia”, condotta dal 2007 al 2009 dai Carabinieri del Gruppo di Ostia, operazione che consentì di sgominare due diversi gruppi criminali responsabili di un vasto traffico di stupefacenti sul litorale e che portò al sequestro di kg. 30 di hashish e kg. 10 di cocaina. L’ordinanza di custodia cautelare venne eseguita a Roma e provincia all’alba del 26 gennaio 2010 e portò in carcere 24 persone.
La prima organizzazione aveva base operativa ad Ostia ed era capeggiata dai noti fratelli Carmine e Giuseppe Fasciani, i quali, attraverso alcuni personaggi di fiducia (tra i quali proprio Marco Raho), si approvvigionava a Roma di hashish e cocaina e provvedeva poi a smerciare la droga al dettaglio sul litorale romano ed in provincia attraverso una fitta rete di spacciatori.
Il secondo gruppo, composto da italiani e sudamericani, importava invece cocaina purissima dal Paraguay utilizzando il sistema dei cosiddetti “corrieri ovulatori”, ovvero i corrieri che trasportano la droga nell’intestino dopo averla ingerita confezionata in ovuli. Anche in questo caso lo stupefacente era destinato al mercato illecito del litorale.
Il 45enne il gennaio scorso era sfuggito alla cattura e si era reso irreperibile. Le sue ricerche, avviate immediatamente anche all’estero, hanno consentito di rintracciarlo a Madrid dove si nascondeva. Nella capitale spagnola il latitante, su indicazione dei Carabinieri, è stato arrestato dalla polizia nazionale su mandato d’arresto europeo, appositamente emesso qualche mese fa. L’uomo è stato associato al carcere romano di Rebibbia con l’accusa di associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti e spaccio, nonché di violazione della legge sulle armi.

Operazione “Maiquetia”, catturato latitante fuggito in Spagna

OSTIA 16 Settembre 2010 – E’ giunto all’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino Marco Raho, 45enne, pregiudicato di Ostia, estradato dalla Spagna dove si era rifugiato per sfuggire all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso gennaio dal G.I.P. del Tribunale di Roma Dott.ssa Maria Bonaventura. Il provvedimento è stato emanato su richiesta della Procura della Repubblica di Roma Dott. Giuseppe de Falco nell’ambito dell’indagine denominata “Maiquetia”, condotta dal 2007 al 2009 dai Carabinieri del Gruppo di Ostia, operazione che consentì di sgominare due diversi gruppi criminali responsabili di un vasto traffico di stupefacenti sul litorale e che portò al sequestro di kg. 30 di hashish e kg. 10 di cocaina. L’ordinanza di custodia cautelare venne eseguita a Roma e provincia all’alba del 26 gennaio 2010 e portò in carcere 24 persone.
La prima organizzazione aveva base operativa ad Ostia ed era capeggiata dai noti fratelli Carmine e Giuseppe Fasciani, i quali, attraverso alcuni personaggi di fiducia (tra i quali proprio Marco Raho), si approvvigionava a Roma di hashish e cocaina e provvedeva poi a smerciare la droga al dettaglio sul litorale romano ed in provincia attraverso una fitta rete di spacciatori.
Il secondo gruppo, composto da italiani e sudamericani, importava invece cocaina purissima dal Paraguay utilizzando il sistema dei cosiddetti “corrieri ovulatori”, ovvero i corrieri che trasportano la droga nell’intestino dopo averla ingerita confezionata in ovuli. Anche in questo caso lo stupefacente era destinato al mercato illecito del litorale.
Il 45enne il gennaio scorso era sfuggito alla cattura e si era reso irreperibile. Le sue ricerche, avviate immediatamente anche all’estero, hanno consentito di rintracciarlo a Madrid dove si nascondeva. Nella capitale spagnola il latitante, su indicazione dei Carabinieri, è stato arrestato dalla polizia nazionale su mandato d’arresto europeo, appositamente emesso qualche mese fa. L’uomo è stato associato al carcere romano di Rebibbia con l’accusa di associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti e spaccio, nonché di violazione della legge sulle armi.

Roma: mamme preoccupate fanno arrestare spacciatori

ROMA 26 Marzo 2010 – Alcune mamme, solite frequentare con i loro bambini il parco di Villa Chigi in zona Vescovio, hanno inviato una e-mail al locale Commissariato di Polizia segnalando la presenza, all’interno dei giardini, di alcuni ragazzi che presumibilmente spacciavano e fumavano spinelli.

Gli agenti della Polizia di Stato, giunti all’interno dell’area verde iniziano a seguire i movimenti di alcuni ragazzi, tutti apparentemente minorenni, che con una certa frequenza si spostavano dal parco per recarsi in uno stabile vicino, citofonando ed entrando per poi uscirne qualche istante dopo.
Studiate le mosse dei ragazzi i poliziotti decidono di intervenire e ieri mattina, individuato l’appartamento, hanno fatto irruzione in un seminterrato fermando i due giovani che erano all’interno e sequestrando 4 panetti dal peso di 200gr ciascuno di sostanza stupefacente del tipo hascisch, trovati sul tavolo della cucina.
I fermati sono stati identificati per G.A., romano di anni 21 , gia’ con precedenti specifici, costretto ad esercitare la “vendita di droga al minuto” nel suo appartamento a causa di una gamba ingessata, e E.B. di anni 15 che molto probabilmente si occupava delle consegne esterne.
Al termine degli accertamenti G.A. e’ stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e il minore denunciato.
Durante la perquisizione quattro giovani giungevano nell’appartamento in questione , di cui tre minori che sono stati identificati e riaffidati ai genitori, mentre il quarto, maggiorenne, e’ stato denunciato perche’ trovato in possesso di un coltello a scatto.