Archivi tag: tabaccheria

Roma: carabiniere libero da servizio cattura ladri

ROMA 09 Marzo 2010 – Stavano per scassinare la saracinesca di una tabaccheria di via Cassetta Mattei ma a rovinare i loro piani è stato un Carabiniere del Nucleo Radiomobile di Roma, libero dal servizio ed in abiti civili, che li ha scoperti ed è intervenuto per bloccarli. Protagonisti della vicenda sono 5 pregiudicati romeni di età compresa tra i 20 ed i 29 anni che, “armati” di cesoie e trapani, stavano per svaligiare l’esercizio. Il carabiniere li ha messi in fuga ed ha immediatamente chiesto rinforzi al 112, fornendo la direzione in cui la banda si era diretta a bordo di un’auto. Nella zona sono sopraggiunte numerose autoradio del Nucleo Radiomobile di Roma che, dopo un breve inseguimento, sono riuscite a bloccare i fuggitivi. Nell’auto usata per la fuga i militari hanno rinvenuto numerosi arnesi per lo scasso che sono stati sequestrati. I ladri avevano abbandonato anche un’altra auto nei pressi della tabaccheria: nell’abitacolo i Carabinieri hanno rinvenuto 5 scatoloni rinforzati con del nastro da imballaggio, che sarebbero serviti per caricare la refurtiva, una mazza in ferro, cesoie, trapani, un arnese in acciaio con punta a taglio e guanti. I 5 romeni sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

Messina: ladri di gratta e vinci a Taormina, arrestati

MESSINA 24 Febbraio 2010 – I Carabinieri della Compagnia di Taormina e della locale Stazione hanno arrestato tre persone per furto aggravato in concorso. Le indagini erano state avviate nell’ottobre del 2009, quando si erano verificati alcuni furti in danno di esercizi pubblici presenti nei Comuni della Valle Alcantara.

Destò particolare risonanza nella comunità locale, il furto perpetrato in danno di una tabaccheria del Comune di Graniti, dove ignoti, dopo essersi introdotti all’interno dell’esercizio pubblico tramite l’effrazione della saracinesca, avevano asportato beni per un valore complessivo di circa 16.000,00 €. Nella circostanza, i ladri, asportarono circa 2.500 pacchi di sigarette e numerosi biglietti della lotteria “Gratta e Vinci”.

Le indagini hanno consentito di accertare responsabilità penali in capo a tre giovani del luogo. Infatti, proprio nel corso delle perquisizioni effettuate, i Carabinieri hanno rinvenuto, nelle abitazioni degli indagati 750 biglietti della lotteria “Gratta e Vinci” e circa 600 pacchi di sigarette, nonché vari arnesi da scasso ed accessori utili per il travisamento della persona.