Archivi tag: Trapani

Trapani: a 50 anni dal suo sacrificio, ricordato l’appuntato Giuseppe Gabriele

Trapani: a 50 anni dal suo sacrificio, ricordato l'appuntato Giuseppe Gabriele TRAPANI 15 Novembre 2010 – Lo scorso venerdì 12 novembre si è tenuta presso la Caserma del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani, la cerimonia di commemorazione del 50° anniversario dal tragico evento in cui perse la vita l’Appuntato Mare Giuseppe Gabriele, originario di Trapani.
Era il pomeriggio del 12.11.1960 quando la motovedetta della Guardia di Finanza “Brigadiere Mazzei” si incendiava improvvisamente nelle acque del porto di Palermo e l’Appuntato Mare Gabriele, imbarcato in quel momento su altro mezzo navale, udita l’esplosione, senza esitare, accorreva per portare il suo aiuto ai propri compagni in grave pericolo.
Incurante delle conseguenze, si lanciava in mezzo alle fiamme nel tentativo di salvare alcuni compagni. Nel compimento del suo gesto valoroso, restava mortalmente ustionato.
In ricordo del militare, nonché del suo gesto eroico la caserma di questo Comando Provinciale è stata intestata alla sua memoria.
Il militare è stato inoltre decorato della Medaglia di Bronzo al Valor Militare, alla memoria, con la seguente motivazione: “Meccanico di una officina navale della Guardia di Finanza, imbarcato temporaneamente su un motoscafo ormeggiato a fianco di motovedetta, sulla quale si sviluppava improvviso e violento incendio, saltava a bordo dell’unità in fiamme, con grave e cosciente rischio personale, nel generoso tentativo di aiutare i compagni in pericolo e di salvare la nave. Mentre provvedeva a chiudere la valvola di afflusso della benzina veniva investito dalla esplosione del locale carburante e perdeva la vita, vittima del proprio eroismo. Palermo 12.11.1960”.
Nell’odierna cerimonia, alla quale sono state invitate le massime Autorità provinciali religiose civili e militari, nonchè i familiari del militare, è stata depositata una corona di alloro alla lapide, collocata nel Comando Provinciale.

Trapani: a 50 anni dal suo sacrificio, ricordato l'appuntato Giuseppe Gabriele

Trapani: a 50 anni dal suo sacrificio, ricordato l'appuntato Giuseppe Gabriele TRAPANI 15 Novembre 2010 – Lo scorso venerdì 12 novembre si è tenuta presso la Caserma del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani, la cerimonia di commemorazione del 50° anniversario dal tragico evento in cui perse la vita l’Appuntato Mare Giuseppe Gabriele, originario di Trapani.
Era il pomeriggio del 12.11.1960 quando la motovedetta della Guardia di Finanza “Brigadiere Mazzei” si incendiava improvvisamente nelle acque del porto di Palermo e l’Appuntato Mare Gabriele, imbarcato in quel momento su altro mezzo navale, udita l’esplosione, senza esitare, accorreva per portare il suo aiuto ai propri compagni in grave pericolo.
Incurante delle conseguenze, si lanciava in mezzo alle fiamme nel tentativo di salvare alcuni compagni. Nel compimento del suo gesto valoroso, restava mortalmente ustionato.
In ricordo del militare, nonché del suo gesto eroico la caserma di questo Comando Provinciale è stata intestata alla sua memoria.
Il militare è stato inoltre decorato della Medaglia di Bronzo al Valor Militare, alla memoria, con la seguente motivazione: “Meccanico di una officina navale della Guardia di Finanza, imbarcato temporaneamente su un motoscafo ormeggiato a fianco di motovedetta, sulla quale si sviluppava improvviso e violento incendio, saltava a bordo dell’unità in fiamme, con grave e cosciente rischio personale, nel generoso tentativo di aiutare i compagni in pericolo e di salvare la nave. Mentre provvedeva a chiudere la valvola di afflusso della benzina veniva investito dalla esplosione del locale carburante e perdeva la vita, vittima del proprio eroismo. Palermo 12.11.1960”.
Nell’odierna cerimonia, alla quale sono state invitate le massime Autorità provinciali religiose civili e militari, nonchè i familiari del militare, è stata depositata una corona di alloro alla lapide, collocata nel Comando Provinciale.

Trapani: sottoscritto protocollo tra Guardia di Finanza e Comune di Erice

SOTTOSCRITTO UN PROTOCOLLO D’INTESA  TRA  LA  GUARDIA DI FINANZA ED IL COMUNE DI ERICE TRAPANI 21 Settembre 2010 – Nell’ambito dei rapporti di collaborazione tra il Comune di Erice ed il Comando Provinciale Guardia di Finanza di Trapani, sulla scorta dell’esperienza maturata nel corrente anno con altri Enti locali, ed in applicazione al disposto del Decreto Legislativo 19 marzo 2001 n. 68 che attribuisce alla Guardia di Finanza funzioni di polizia economico – finanziaria a tutela del bilancio anche degli Enti Locali, demandando compiti di prevenzione, ricerca e repressione delle violazioni in materia di imposte, tasse e tributi di tipo erariale o locale, è stato sottoscritto nella giornata di oggi un protocollo d’intesa al fine di regolamentare ed assicurare un proficuo svolgimento all’attività di cooperazione in materia di contrasto all’evasione fiscale.
Il protocollo è finalizzato all’individuazione dei soggetti passivi sconosciuti al sistema informativo dell’Ente locale ma obbligati alla accensione di una partita iva, al controllo sull’osservanza degli obblighi di versamento in materia di tributi locali (TARSU ed ICI), nonché alla verifica della veridicità dei requisiti dei soggetti beneficiari di prestazioni sociali agevolate erogate dal Comune.
L’accordo prevede, inoltre, tra le finalità da perseguire, quello concernente la verifica dei requisiti delle imprese beneficiarie di agevolazioni fiscali in quanto aventi sede nella Zona Franca Urbana del Comune di Erice, istituite al fine di contrastare i fenomeni di esclusione sociale negli spazi urbani e favorire l’integrazione sociale e culturale delle popolazioni abitanti in circoscrizioni o quartieri delle città caratterizzati da degrado urbano e sociale.
Infatti, le piccole e micro imprese, che iniziano nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2008 ed il 31 dicembre 2012, una nuova attività economica nelle zone franche urbane, possono fruire, nei limiti delle risorse di un apposito Fondo, istituito nello stato di previsione del Ministero dello Sviluppo Economico, di alcune agevolazioni fiscali.
L’accordo, è stato sottoscritto, tra il Sindaco del Comune di Erice, Rag. Giacomo Tranchida, ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Trapani, Col. t. ISSMI Maurizio Pagnozzi.
Nel dettaglio, l’accordo prevede, in sintesi, un impegno del Comune a fornire ogni utile dato e/o notizia che verrà richiesta dal Comando ai fini dell’attività di controllo, mentre la Guardia di Finanza assegnerà specifiche risorse per l’esecuzione di un numero significativo di controlli, la cui ampiezza sarà direttamente proporzionale al grado di evasione accertata.