Archivi tag: vittima

Roma: le rubano la pensione e lei reagisce, nonna “carabiniere” fa arrestare ladra

ROMA 03 Dicembre 2010 – Ha sbagliato vittima la ladra che ieri mattina ha rubato la pensione ad una 76enne appena uscita dall’ufficio postale, in viale Alessandrino. Vista l’età, probabilmente, pensava di avere scelto un obiettivo facile. Ma la signora, per niente intimorita, quando la ladra, una 39 enne romana, avvicinatasi con la scusa di aiutarla a pulire delle fantomatiche macchie che aveva sul cappotto, le ha sfilato i soldi dalla tasca, l’ha trattenuta aiutata dai passanti. I Carabinieri della Stazione Roma Alessandrino, che stavano compiendo proprio dei servizi preventivi antirapina messi in campo in vista delle festività, sono immediatamente intervenuti e hanno arrestato la ladra che sarà processata per direttissima, recuperando anche il denaro della pensione che è stato restituito alla vittima.

Roma: le rubano la pensione e lei reagisce, nonna "carabiniere" fa arrestare ladra

ROMA 03 Dicembre 2010 – Ha sbagliato vittima la ladra che ieri mattina ha rubato la pensione ad una 76enne appena uscita dall’ufficio postale, in viale Alessandrino. Vista l’età, probabilmente, pensava di avere scelto un obiettivo facile. Ma la signora, per niente intimorita, quando la ladra, una 39 enne romana, avvicinatasi con la scusa di aiutarla a pulire delle fantomatiche macchie che aveva sul cappotto, le ha sfilato i soldi dalla tasca, l’ha trattenuta aiutata dai passanti. I Carabinieri della Stazione Roma Alessandrino, che stavano compiendo proprio dei servizi preventivi antirapina messi in campo in vista delle festività, sono immediatamente intervenuti e hanno arrestato la ladra che sarà processata per direttissima, recuperando anche il denaro della pensione che è stato restituito alla vittima.

Roma: bloccano rapinatori e arrestano una delle vittime

ROMA 05 Febbraio 2010 – I Carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà, intervenuti presso il “Terminal Anagnina”, per arrestare 2 cittadini romeni per una rapina hanno anche arrestato una delle due vittime per sfruttamento della prostituzione minorile. I due rapinatori, una donna e un uomo di 49 e 29 anni hanno dapprima minacciato e poi aggredito con un bastone i due connazionali di 38 e 40 anni facendosi consegnare i telefoni cellulari; nella circostanza le vittime hanno tentato una reazione e il più giovane, violentemente colpito alla testa, ha riportato gravi lesioni tanto da rendersi necessario un immediato intervento chirurgico. I Carabinieri, avviate le ricerche, hanno poco dopo rintracciato e arrestato i rapinatori e, dopo avere raccolto la denuncia da parte di uno dei rapinati, lo hanno arrestato in quanto ricercato per sfruttamento della prostituzione minorile.
La donna è stata condotta presso il carcere di Rebibbia, mentre gli altri due fermati sono stati associati alla casa circondariale di Regina Coeli, tutti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il ferito si trova ricoverato presso il Policlinico Casilino in prognosi riservata.