Archivi tag: Vittoria

Evasione fiscale scoperta dalla Guardia di Finanza iblea

RAGUSA 14 Giugno 2011 – La quotidiana lotta condotta dalla Guardia di Finanza di Ragusa contro l’evasione fiscale ha permesso ai militari del Nucleo di Polizia Tributaria di constatare violazioni amministrative per circa 2,5 milioni dieuro.

In particolare, le verifiche condotte nei confronti di una società vittoriese e di una cooperativa di Comiso, entrambe operanti nel trasporto su strada di prodotti ortofrutticoli, ha portato alla scoperta di cospicui redditi sottratti al fisco.

Utilizzando fatture per operazioni inesistenti emesse da una ditta compiacente, negli anni 2006 e 2007 la società ipparina ha infatti contabilizzato costi fittizi per quasi 1,2 milioni di euro, abbattendo indebitamente il proprio reddito e non pagando le relative imposte.

La cooperativa comisana ha invece omesso di dichiarare nel 2009 redditi per oltre 400.000 euro ed IVA per quasi 200.000, “dimenticando” altresì di versare, relativamente alle vendite regolarmente annotate, circa 650.000 euro di Imposte sul Valore Aggiunto.

Il settore dell’autotrasporto è sottoposto da parte della Guardia di Finanza ad un continuo monitoraggio in quanto è particolarmente delicato e funzionale alle attività di maggior rilievo della provincia.

Tali violazioni amministrative sono state concordate con l’Agenzia delle Entrate, che provvederà alle relative conseguenti procedure, mentre i rappresentanti legali delle due imprese sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per violazione delle vigenti norme penali-tributarie (Decreto Legislativo nr.74 del 2000).


 

Ragusa: club con prostitute minorenni, un arresto nel ragusano

RAGUSA 16 Febbraio 2010 – Un italiano è accusato di avere organizzato in Romania un club di massaggi nella cui sede si prostituivano giovani donne e anche minorenni. Si tratta di un uomo di 56 anni che e’ stato arrestato a Vittoria da agenti della squadra mobile della Questura di Ragusa. Nei suoi confronti la polizia ha eseguito un ordine di custodia cautelare internazionale emesso dal Tribunale della citta’ romena di Sibiu, che lo ha condannato, con sentenza divenuta definitiva, a cinque anni di reclusione.

Palermo: è ragusano il nuovo presidente dei Giovani Imprenditori Edili

GIUSEPPE MOLE' PALERMO 26 Gennaio 2010 – Rinnovato il vertice del Comitato regionale dei Giovani imprenditori edili dell’Ance Sicilia. Nuovo presidente è stato eletto il ragusano Giuseppe Molè. Succede al catanese Marcello La Rosa.
Gabriella Gemelli di Messina è vicepresidente vicario con delega ai Rapporti interni.
Gli altri vicepresidenti sono: Angela Pisciotta (Palermo) con delega ai Lavori pubblici, e Angelo Turco (Caltanissetta) con delega ai Problemi urbanistici. Tesoriere è Marco Domina (Enna), mentre Fabio Iacopelli (Agrigento) è stato confermato delegato al Comitato nazionale dei Giovani.
Giuseppe Molè, 38 anni, amministratore della “Molè srl” di Vittoria, presidente dei Giovani imprenditori edili di Ragusa, ha dichiarato: “Il mio impegno sarà dedicato a favorire il dialogo fra il movimento dei Giovani costruttori e le istituzioni pubbliche, con proposte e iniziative utili a promuovere lo sblocco delle tante risorse destinate allo sviluppo della Sicilia. Fondi Por e Fas per le infrastrutture – ha aggiunto Molè – ma anche ‘piano casa’, edilizia agevolata, energie alternative, tecnologie, strumenti urbanistici, pagamenti delle pubbliche amministrazioni e internazionalizzazione sono le priorità alle quali punteremo”.