Rapinatore smascherato da "grande fratello".

ROMA 23 Novembre 2011 – I Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca non hanno impiegato molto tempo ad individuare, identificare e arrestare un giovane della zona che con aggressività aveva messo a segno un colpo ai danni di una farmacia. Aveva atteso il momento in cui le due dottoresse si trovavano sole, per fare violentemente irruzione all’interno della farmacia Cuppoletti, di via Aspertini, a Tor Bella Monaca e portare via l’incasso della giornata. E’accaduto il 3 novembre scorso verso le 20.20, quando il rapinatore, un 27enne  già conosciuto alle Forze dell’Ordine, approfittando dell’orario di chiusura è riuscito a forzare le porte d’ingresso chiuse elettricamente e ad avventarsi sulla cassa. Nulla hanno potuto le due titolari che sotto la minaccia della pistola hanno lasciato campo libero all’uomo che, preso dalla foga non si è avveduto della presenza della telecamere.  Una volta raccolto il bottino il rapinatore si è dileguato a bordo di uno scooter assieme ad un complice che si trovava all’esterno ad attenderlo. I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca a seguito di accertamenti tecnici e dopo aver visionato le immagini del circuito di videosorveglianza della farmacia sono arrivati al 27enne. Rintracciato presso la propria abitazione, a seguito della perquisizione i militari hanno rinvenuto gli indumenti indossati durante il colpo. Ammanettato, il giovane è stato sottoposto al fermo di indiziato di delitto e si trova ora a “Regina Coeli” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ancora le indagini volte all’identificazione del complice.

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.